Il Comune insieme ad Avis per trovare nuovi donatori di sangue

Attivato presso gli sportelli Anagrafe e Stato civile il protocollo Anci-Avis per sensibilizzare i cittadini, in particolare i giovani, e raccogliere nuove adesioni per la donazione di sangue

donatori sangue apertura avis

 

Ricevere informazioni per diventare donatore di sangue mentre si rinnova la carta di identità o si cambia la residenza. È quanto prevede l’accordo sottoscritto lo scorso 25 ottobre dal Comune con l’Avis di Somma Lombardo per sensibilizzare i cittadini, in particolare i più giovani, alla donazione di sangue, rafforzando il senso di solidarietà e promuovendo la cultura del dono.

La proposta è stata formulata a livello regionale da un protocollo sottoscritto tra Anci e Avis. E prevede che il personale del Comune, in occasione di pratiche amministrative presso gli sportelli dei Servizi demografici (Anagrafe e Stato civile), possa raccogliere la disponibilità di persone interessate a diventare donatori di sangue. I dati saranno poi inviati all’Avis locale che si occuperà di contattare i nominativi raccolti per fornire informazioni e indicazioni precise su come iniziare il percorso di donatore. 

«Tra i compiti istituzionali del Comune c’è anche quello di promuovere la crescita e lo sviluppo della cittadinanza attiva e partecipata – ricorda il sindaco Stefano Bellaria – per questo aderiamo volentieri al protocollo che vede tra l’altro impegnata un’associazione storica e particolarmente attiva sul nostro territorio come è l’Avis sommese».

«C’è sempre bisogno di nuovi donatori per poter continuare a garantire la disponibilità di sangue a chi ne ha bisogno – dichiara il presidente di Avis Somma Lombardo, Ivan Zingaro  e dare un supporto indispensabile al Sistema Sanitario Nazionale. Ringrazio questa Amministrazione comunale, insieme a quelle di Arsago Seprio, Casorate Sempione e Vergiate, per la sensibilità nell’aiutarci a diffondere questo grande gesto di altruismo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore