Enrichetta dal ciuffo e la bellezza interiore al Teatro Giuditta Pasta

In scena, domenica 17 novembre alle ore 16.00, la celebre fiaba di Charles Perrault

Generico 2018

Da non perdere il secondo appuntamento per la rassegna Teatro Ragazzi – A teatro con mamma e papà. In scena, domenica 17 novembre alle ore 16.00, la celebre fiaba di Charles Perrault: Enrichetta dal Ciuffo, una produzione Teatroperdavvero con la regia di Marco Cantori, anche interprete insieme a Giacomo Fantoni.

Uno spettacolo sull’apparenza, la diversità e l’accettazione che si rivolge ai bambini dai 4 agli 8 anni.

Enrichetta dal ciuffo è una bambina molto brutta, ha i piedi e le gambe storte, la schiena curva, la testa che pende da una parte, un occhio chiuso ed è calva, con un solo ciuffettino di capelli. Nonostante il suo aspetto, una fata le regala un magico dono, la capacità di far diventare intelligente e simpatica come lei la persona di cui si innamorerà. Un giorno nel bosco incontra Clemente bel dente e l’episodio cambierà le sorti di entrambi.

Marco Cantori con il suo partner musicale Giacomo Fantoni, crea uno spettacolo assai divertente che utilizza insieme narrazione, musica (scritta con Diego Gavioli), voci fuori campo e cura delle immagini che ne illustrano gli ambienti, apparendo magicamente sui grandi fiori che formano la scenografia. Una fiaba canzone di felice ascolto e visione.

Al termine dello spettacolo Galli al Teatro offrirà la merenda al pubblico presente.

Teatro Giuditta Pasta (Saronno – VA)
domenica 17 novembre 2019 | ore 16.00
ENRICHETTA DAL CIUFFO
dalla celebre favola di Charles Perrault
con Marco Cantori e Diego Gavioli
musiche di Giacomo Fantoni, Marco Cantori e Diego Gavioli
scenografia di Marta Besantini
voce fuori campo di Sofia Russo
video: Diego Gavioli
tecnica: Erio Lugli e Filippo Boschetti
regia di Marco Cantori
co‐produzione Teatro Perdavvero/N.R.G. Coop e Accademia Perduta/Romagna Teatri

Biglietti:
intero 8 euro
ridotto 6 euro

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore