Esselunga, pubblicato il bando di gara per i lavori

E’ stata appena pubblicata la gara d’appalto per la realizzazione delle opere di urbanizzazione nell’area Ex Malerba: le ditte interessate hanno tempo fino al 13 dicembre

Generico 2018

E’ stata appena pubblicata la gara d’appalto per la realizzazione delle opere di urbanizzazione per l’attuazione del programma integrato d’Intervento dell’area Ex Malerba con il comune di Varese.

Ex Malerba: come cambia la viabilità

L’importo del bando, di rilevanza comunitaria e perciò di livello europeo, è di 13.009.072,35 euro e si divide in due fasi: quello dello Stralcio Ovest (comunemente chiamato “lotto 1”) che prevede “opere di urbanizzazione sulla rete stradale-rete fognatura e opere a verde per l’adeguamento di via Gasparotto”: più precisamente, la rampa “A” di uscita dalla S.S. n° 707 e parte della rampa “B” di collegamento allo Stralcio Est comprensive di opere a verde, rete di raccolta delle acque e impianto di illuminazione”: in sostanza, si tratta dello svincolo che da Varese scende verso via Gasparotto, delle due rotonde che sostituiranno il semaforo di viale Europa e le altre opere intorno al supermercato. Il costo previsto per la realizzazione di questo primo lotto ammonta a 3.237.588,20 oltre iva, comprensivi delle opere di sicurezza.

Lo Stralcio Est (prima chiamato lotto 2) invece prevede invece “opere di urbanizzazione sulla rete stradale, rete fognatura e opere a verde: parte della rampa “B” di collegamento allo Stralcio Ovest, rotatoria R4, comprensive di un sottopasso stradale e ferroviario, opere a verde e anche opere di ingegneria naturalistica, rete di raccolta delle acque e impianto di illuminazione”: in parole povere, riguarderanno principalmente il tratto stradale che parte dallo svincolo in uscita da Milano, una rotonda e un tratto con sottopasso per superare ferrovia e autostrada e raggiungere via Gasparotto e viale Europa.   Il costo previsto per la realizzazione delle opere di urbanizzazione in questo caso ammonta a 9.771.484,15 euro comprese le opere di sicurezza.

I lavori dello Stralcio Ovest dovranno essere terminati prima, entro 182 giorni consecutivi dalla consegna per consentire l’apertura dell’edificio commerciale Esselunga, come indicato nel cronoprogramma a base di gara. I lavori dello Stralcio Est invece dovranno essere terminati entro 652 giorni consecutivi dalla consegna, senza obbligo di conclusione prima dell’apertura del supermercato.

«Le opere viabilistiche previste sono essenziali per migliorare l’accesso al centro cittadino da viale Europa e dalla bretella autostradale – ha commentato Andrea Civati, assessore all’urbanistica di Varese – Quando saranno pronte, saranno in grado di migliorare la fluidità del  traffico e di ridurlo».

Le aziende interessate, che ne hanno i requisiti, hanno tempo fino al 13 dicembre prossimo per presentare le proposte, a appalti.pubblici.esselunga@legalmail.it

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2019
Leggi i commenti

Video

Esselunga, pubblicato il bando di gara per i lavori 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore