Da Oman e Messico per “studiare” la Ercole Comerio

L'azienda ha aderito all’iniziativa Italian Technology Award 2019 ospitando una delegazione di studenti universitari che hanno elaborato tesine particolarmente interessanti

visita comerio ercole

Anche quest’anno la Ercole Comerio di Busto Arsizio ha aderito all’iniziativa Italian Technology Award 2019 ospitando una delegazione di studenti universitari che hanno elaborato tesine particolarmente interessanti su varie tecnologie di lavorazione della plastica e della gomma.

Nello stabilimento produttivo dell’azienda sono così arrivati ragazzi da Oman e Messico, studenti dell’Università di Nuevo Leon, dell’Università UPAEP di Puebla in Messico e dell’Università di Sohar in Oman. Durante la visita hanno potuto visitare i laboratori, l’area produttiva e la sala Training focalizzandosi in particolare sul comparto plastica. Alla delegazione è stata inoltre offerta la possibilità di immergersi personalmente nella realtà virtuale di una linea di produzione PVC.

L’Italian Technology Award 2019 è un’iniziativa di formazione e di scambio culturale organizzata dal 2011 da ICE-Agenzia, in collaborazione con FEDERMACCHINE, che prevede la premiazione con un soggiorno formativo in Italia di alcuni studenti stranieri che abbiano elaborato tesine particolarmente interessanti su varie tecnologie di lavorazione della plastica e della gomma. Durante il loro viaggio in Italia, gli studenti seguono inizialmente un percorso formativo presso l’Università Cattolica di Milano e uno dei suoi centri di ricerca (ICRIM-International Center of Research in International Management). Successivamente, AMAPLAST organizza per loro un programma di visite ad alcune aziende italiane costruttrici di macchine per plastica e gomma, per mostrare loro le tipicità del Made in Italy di settore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore