Parole e immagini per un doppio “Te con l’autore”

Domenica 24 novembre, alle 16, al caffè Lucioni la scrittrice Marta Bardi che presenta il suo libro "Stanza 105 anticamera per il Paradiso", e il fotografo Franco Canzani, presenta la mostra "Di segno e di Materia"

Generico 2018

Nuovo appuntamento della rassegna “Il te con l’autore” proposta dall’associazione culturale Borgo antico.

Domenica 24 novembre, alle 16, al caffè Lucioni di Castiglione Olona, un doppio incontro con Marta Bardi che presenta il suo libro “Stanza 105 anticamera per il Paradiso”, e con il fotografo Franco Canzani, che presenta la mostra “Di segno e di Materia”, con un vernissage intitolato “La forza della materia”.

 

Marta Bardi non è nuova agli appuntamenti castiglionesi. Anche questa volta il suo libro ha come sfondo il borgo di Poggio Sant’Elvio, dove svolge le sue indagini il maresciallo Dario Flaviani, che, in questa occasione, arriverà sulla scena sul finale del libro, visto che la parte iniziale è dedicata alla costruzione di trame che avviluppano le protagoniste di questa storia che si svolge all’interno di una casa di cura, Villa Jolanda, dove, ovviamente, le morti non sono casuali.

Franco Canziani, anch’egli già ospite della rassegna, propone una sua panoramica tra le cappelle del Sacro Monte di Varese, in cui ha avuto la possibilità di entrare per proporre fotografie di grandissima suggestione alle numerose statue che arricchiscono la salita alla chiesa.

Ingresso libero.

di
Pubblicato il 22 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.