Questa MV Agusta vale il podio: Manzi è quarto a Valencia

Il riminese conclude alla grande un ottimo fine settimana, lotta per la terza piazza e trova il miglior risultato stagionale. Bene anche Aegerter, 12°. Ora si pensa già al 2020

stefano manzi mv agusta valencia 2019

Al termine di un fine settimana strepitoso, Stefano Manzi e la sua MV Agusta F2 hanno terminato a un soffio dal podio (al quarto posto) il GP della Comunità Valenciana nella classe Moto2, l’ultimo appuntamento stagionale per il motomondiale.

Un risultato strepitoso quello colto dal pilota riminese, dalla moto varesina e dal Forward Racing Team il partner ufficiale del reparto corse della Schiranna per questo ritorno nel campionato iridato dopo oltre quarant’anni di assenza. Dopo un’annata trascorsa a inseguire – più o meno vanamente – la zona punti, la MV Agusta ha disputato un weekend da grande protagonista: certo, è mancato di pochissimo il podio, ma il risutato colto da Manzi significa che il potenziale della F2, ora, è espresso come si deve.

Anche perché la quarta piazza del giovane italiano è arrivata dopo una gara in cui Manzi è rimasto costantemente agganciato ai migliori e non è quindi frutto solo del caso: la moto numero 65 ha incantato nel warm up del mattino (l’ultima sessione di prova che si svolge con i mezzi in assetto da gara) e poi ha duellato con gli altri grandi protagonisti della gara valenciana: il vincitore Binder (Ktm), il piazzato Luthi (Kalex) e lo spagnolo Navarro (Speed Up) che l’ha spuntata per il podio nonostante un ultimo attacco di Manzi nel giro conclusivo, con la MV che per un istante ha sopravanzato la moto avversaria concedendo però lo spazio per il controsorpasso.

Poco male, dicevamo: i miglioramenti di questo finale di stagione (6 volte a punti almeno con un pilota nelle ultime 7 gare) sono evidenti e dovranno essere il trampolino verso il campionato 2020 per il quale il Forward Racing sponsorizzato Temporary e la MV Agusta hanno già assicurato la propria presenza. A Valencia raccoglie applausi anche la seconda F2 del lotto, quella di Dominique Aegerter che piazza una grande rimonta e conclude in piena zona punti, al 12° posto. Una soddisfazione anche per il pilota svizzero che lascerà il proprio posto a Simone Corsi nell’annata ventura.

GP della Comunità Valenciana
Moto 2 – Arrivo: 1) Brad Binder (Saf – Ktm); 2) Thomas Luthi (Svi – Kalex) a 0.735; 3) Jorge Navarro (Spa – Speed Up) a 1.045; 4) Stefano MANZI (Ita – MV Agusta) a 1.185; 5) Jorge Martin (Spa – Ktm) a 8.066; 12) Dominique AEGERTER (Svi – MV Agusta) a 17.160.

CLASSIFICA FINALE: 1) A. Marquez (Spa – Kalex) 262; 2) B. Binder (Saf – Ktm) 259; 3) T. Luthi (Svi – Kalex) 250); 4) J. Navarro (Spa – Speed Up) 226; 5) A. Fernandez (Spa – Kalex) 207; 6) L. Marini (Ita – Kalex) 190; 19 S. MANZI (Ita – MV Agusta) 39; 22) D. AEGERTER (Svi – MV Agusta) 19.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 17 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore