Truffa ExpiRent, quattro in tribunale a Busto

A maggio l'Udienza Preliminare per la vicenda delle "auto fantasma" che ha visto centinaia di persone danneggiate

expi rent expi-rent

Si terrà il 20 maggio 2020 l’Udienza Preliminare a carico dei quattro indagati per la vicenda di ExpiRent, la società dileguatasi nel 2015 dopo aver incassato caparre da migliaia di euro per automobili che non sono mai state consegnate ai clienti.

Nella fase delle indagini era emerso che erano 274 i truffati da Expi-Rent, la società amministrata da Antonio Pucci con sede a Solbiate Arno.

Il sostituto procuratore bustocco, Nadia Alessandra Calcaterra, che ha ereditato il fascicolo d’indagine dalla collega Francesca Gentilini, aveva notificato a febbraio agli interessati l’avviso di chiusura indagini e ha formulato la richiesta di rinvio a giudizio per i reati di bancarotta fraudolenta, truffa e associazione a delinquere.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore