L’ex Aermacchi è stata venduta

Una società immobiliare di Gallarate ha concluso le operazioni di acquisto della grande area dismessa di Masnago. Il sindaco Galimberti esprime soddisfazione perché la ristrutturazione porterà beneficio a tutta la città

Dentro l'ex Aermacchi

C’è voluto oltre un anno, ma alla fine l’operazione è stata conclusa. Oggi, 4 novembre, è stato firmato il rogito per la cessione dell’area dell’ex Aermacchi.

Galleria fotografica

Dentro l'ex Aermacchi 4 di 39

Dopo interessamenti da parte di diversi soggetti, ad aggiudicarsi l’acquisto è stata una società immobiliare di Gallarate, la Italiana Diamanti. Ora inizierà una fase di confronto con l’amministrazione comunale per concordare il progetto. In base al Pgt, con un piano integrato, si potranno realizzare strutture di servizi, attività commerciali di vicinato (significa che non potranno essere costruiti centri commerciali, ma solo negozi di media dimensione) e spazi residenziali.

“È una gran bella notizia per tutta la città – commenta il sindaco Davide Galimberti – e siamo soddisfatti perché è un’altra area che verrà sistemata. Segno che Varese è diventata attrattiva per gli investimenti su aree dismesse anche grazie agli incentivi che l’amministrazione ha predisposto per valorizzare chi ristruttura vecchi immobili abbandonati. Avevamo avuto conferma del movimento intorno all’ex Aermacchi da alcune azioni dei commissari liquidatori che si erano interessati chiedendo maggiori informazioni ai nostri uffici”.

Dopo l’avvio della ristrutturazione dell’area dell’ex Enel, questa nuova operazione potrebbe risanare uno spazio rilevante di un’altra castellanza di Varese. A questo va aggiunta anche la notizia della riapertura dell’hotel Cristal che con le sue 43 camere, allargherà l’ospitalità in centro città.

TUTTI GLI ARTICOLI SULL’EX AERMACCHI

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Dentro l'ex Aermacchi 4 di 39

Galleria fotografica

Studenti in Aermacchi per farla rivivere 4 di 42

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore