Ex Aermacchi, apprezzamenti da parte della maggioranza

Primo confronto in videoconferenza tra la giunta, i consiglieri di maggioranza e le forze del cantiere politico delle amministrative del 2021. Giudizio positivo con qualche critica per l'assenza di riferimenti alla memoria e per il nascere di un nuovo supermercato

Dentro l'ex Aermacchi

La politica inizia a discutere del progetto di riqualificazione dell’area dell’ex Aermacchi. Sono passati cinque giorni dal primo passo formale verso il comune di Varese da parte di un pool di privati.

L’ex complesso industriale è ormai abbandonato da decenni e sta cadendo a pezzi. L’immobiliare Diamanti l’aveva acquistato un anno fa da una società che faceva capo alla famiglia Castiglioni. Poi si era fermato tutto. Lunedì di fatto ha preso il via la procedura burocratica per arrivare al progetto definitivo che prevede tanti interventi con un taglio sportivo, paesaggistico, ambientale e commerciale.

Ieri sera c’è stato un primo confronto in videoconferenza tra la giunta, i consiglieri di maggioranza e le forze del cantiere politico delle amministrative del 2021. È emerso un sostanziale apprezzamento per l’intervento evidenziando la necessità di lasciare un segno di quello che è stato quel luogo. La memoria e l’archeologia industriale sono aspetti che al momento non sono previsti in modo preciso, ma su cui il Comune ha possibilità di negoziare. Positiva la valutazione dell’intervento sul verde con la creazione di un nuovo parco. Perplessità invece per la realizzazione di un nuovo supermercato.

Il progetto dovrà essere esaminato formalmente dalla Giunta, per poi definire la fase di negoziazione con i privati. Un passaggio per avere il progetto definitivo che dovrà poi ripassare al vaglio dello stesso organo amministrativo per essere definitivamente approvato.

Il progetto presentato non avrà bisogno di alcuna variante perché è conforme a quanto previsto dal Pgt.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore