L’energia dei legami: tombolata e concerto

Venerdì 13 dicembre alle ore 18 la scuola Salvemini ospiterà la Tombolata di Natale aperta a tutto il quartiere di Belforte, con concerto del coro Solevoci

una super tombolata

La scuola Salvemini si apre al quartiere nella serata di venerdì 13 dicembre, dalle ore 18, per una Tombolata di Natale cui tutti sono invitati a partecipare, grandi e piccini, per condividere un momento di convivialità gioiosa, in cui scambiarsi gli auguri e riscoprire insieme la tradizione di un gioco antico.

A promuovere l’iniziativa sono le associazioni e le scuole di  Belforte, in collaborazione con il Comune Varese, nell’ambito del progetto “Energia dei legam”i che da anni si occupa leggere i fenomeni sociali del quartiere coordinando le diverse iniziative e condividendo risorse, a sostegno di famiglie in temporaneo stato di difficoltà. A seguito di eventi come la perdita del lavoro o la separazione, Energia dei legami interviene  con piccoli contributi economici a copertura delle spese di utenze (riscaldamento, elettricità) e aiuto alla ricerca del lavoro, oltre ad offrire occasioni di socialità e sostegno “di rete”, che vuole essere anche lo scopo della Tombolata.

Si comincia con una calda accoglienza a base di tè, dolcetti e vin brulè, cui seguirà alle 19 la Tombolata vera e propria, in aula magna, per riscoprire insieme, grandi e piccini, il gusto di un gioco tradizionale delle feste in famiglia. A seguire un premio per tutti i partecipanti sarà il concerto del Coro Solevoci dalle ore 20.30.
La serata sarà un momento di festa, gioiosa e “calda” per tutto il quartiere e per chi lo vive, anche esprimendo vicinanza e solidarietà verso chi si trova in un momento di difficoltà e potrebbe sentire ancora di più la solitudine nelle Feste imminenti.

Il progetto Energia dei Legami sostiene da circa due anni oltre quaranta situazioni di fragilità temporanea, tra le quali molte hanno trovato modo di reagire positivamente alle difficoltà e alcune di esse hanno trovato la possibilità di “restituire” l’aiuto ricevuto impegnandosi in azioni di volontariato locale a sostegno degli altri, nelle associazioni promotrici del progetto Energia dei Legami: la cooperativa Lotta contro l’emarginazione, l’associazione L’Albero, il banco Alimentare Nonsolopane, la cooperativa Naturart, la cooperativa StudioUno, in collaborazione con il Comune di Varese e con il sostegno di Fondazione Cariplo e Banco dell’Energia onlus. Le realtà di quartiere che promuovono la serata sono: la cooperativa Biumo-Belforte, l’associazione EOS contro la violenza sulle donne, l’associazione Portofranco, l’associazione Il Cortile per genitori separati, il CAG Rainoldi, le scuole CPIA Tullio DeMauro e IC Varese1.

di
Pubblicato il 11 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore