Quantcast

Pellicini replica al Pd di Gallarate: “Lorusso è una persona perbene”

Così il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia dopo la polemica dei giorni scorsi

andrea pellicini

ll portavoce provinciale di Fdi Andrea Pellicini replica al PD di Gallarate: «Il PD a Gallarate che fa pressione su Lorusso, dicendo che un finanziere non può sostenere un sindaco che ha ricevuto una informazione di garanzia, è a dir poco vergognoso. Ormai il PD per le questioni di potere è pronto ad infangare la nostra civiltà giuridica».

«Lo dimostra a Roma subendo indecorosamente la legge grillina sulla prescrizione e lo fa a Gallarate, cercando di spaventare il nostro consigliere con argomenti da forcaioli. E’ una forma di pressione che, volutamente, dimentica uno dei principi cardine del nostro ordinamento e cioè che un’informazione di garanzia è un atto a tutela di una persona, non una condanna».

Ma il PD, all’occorrenza, non rinuncia all’antico metodo leninista per abbattere il nemico. Però noi diciamo basta: Lorusso è una persona perbene. Come Consigliere comunale e come rappresentante delle forze dell’ordine ha ben chiaro quali sono le norme del nostro ordinamento e soprattutto ha il massimo rispetto per l’azione della magistratura, alla quale sola compete la valutazione dei fatti che riguardano il Sindaco. Cercare di condizionarlo, come fa il PD, costituisce un intollerabile attacco al suo diritto di svolgere in libertà il mandato di consigliere comunale. Ci auguriamo pertanto che queste indebite pressioni cessino del tutto».

«FDI voterà contro la mozione di sfiducia e lo farà in modo convinto. Cassani è stato un argine contro la corruzione e siamo convinti che uscirà a testa alta da questa dolorosa vicenda».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore