Spaccio in piazza Repubblica, un arresto

A casa aveva 400 grammi di erba, oltre a bilancini e oggetti in uso a chi confeziona ledosi per la vendita al dettaglio: è ai Miogni

marijuana

Arrivano le feste e la polizia intensifica i controlli sul territorio dietro l’impulso del questore Giovanni Pepè. E questo sforzo dà i suoi frutti soprattutto nelle aree sensibili della città.

Personale delle Volanti, infatti, durante un meticoloso servizio di controllo del centro notava ieri in Piazza Repubblica, u giovane che dopo aver ceduto una dose di droga ad un altro soggetto, tentava di dileguarsi.

Gli agenti hanno proceduto all’identificazione e al controllo dello spacciatore e del suo cliente. Mentre quest’ultimo è
stato trovato in possesso della dose appena acquistata, il primo è stato sorpreso in possesso di altri 5 involucri di  marijuana, nascosta all’interno degli indumenti e pronta per essere smerciata, oltre a denaro contante di piccolo e medio taglio provento dell’attività illegale.

Il comportamento sospetto del ragazzo ha indotto gli operatori ad estendere la perquisizione anche presso il domicilio dove è stata rinvenuta e sequestrata altra sostanza stupefacente per un totale di oltre 400 grammi oltre a denaro contante, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento (nella foto, immagine di repertorio).

Al termine dell’attività il soggetto veniva tratto in arresto per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del P.M. di turno, associato presso la casa circondariale di Varese.

Si tratta di uno dei tanti servizi di prevenzione e controllo del territorio messi in atto dall’Ufficio Prevenzione e Soccorso Pubblico della Questura di Varese, nel più ampio contesto di intensificazione della presenza, sul tutto il territorio di Varese, delle forze di polizia in concomitanza delle festività natalizie, al fine di garantire ai cittadini maggiore sicurezza, in particolare nei luoghi di aggregazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore