Tappa varesina per “Facciamo un pacco alla camorra”

L’appuntamento, organizzato da Libera Varese, è per il pranzo di domenica 15 dicembre, alle ore 12:30, presso la parrocchia Santi Agostino e Monica

Don Ciotti a Varese (inserita in galleria)

Libera Varese ospita una tappa dell’iniziativa “Facciamo un pacco alla camorra”. L’appuntamento è per il pranzo di domenica 15 dicembre, alle ore 12:30, presso la parrocchia Santi Agostino e Monica, in via Angela Dell’Acqua 6, a Casciago (VA). L’incontro è organizzato in collaborazione con la Comunità Pastorale Sant’Eusebio. L’intero pranzo sarà a base dei prodotti di Libera Terra, il frutto del lavoro di recupero sociale dei beni liberati dalle mafie.

Sarà l’occasione per incontrare la NCO, Nuova Cooperazione Organizzata, un consorzio di cooperative sociali che lavora sui terreni confiscati alla camorra e ha l’obiettivo di restituire diritti, dignità e opportunità alle persone e al territorio. Nel corso dell’evento sarà possibile sostenere questa realtà acquistando il “pacco alla camorra”, un originale regalo di Natale contenente i prodotti coltivati sui terreni confiscati.

Avremo come ospiti anche i ragazzi di Officina Casona, una giovane impresa sociale che lavora in un bene confiscato a Castellanza (VA) e promuove l’integrazione e l’inclusione lavorativa e sociale di soggetti fragili e persone straniere. Infine, prenderà la parola anche il coordinamento di Libera Varese, che racconterà quali sono le iniziative contro la criminalità organizzata promosse nel nostro territorio.

Il pranzo ha un costo di 20 euro (10 euro per i bambini fino ai 12 anni) ed è richiesta la prenotazione entro l’11 dicembre, contattando varese@libera.it o il numero 3458180449 (Sara, chiamare nella fascia oraria 17:30-19:30).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore