Torna “L’albero del riuso” di Abbiate. Domenica l’inaugurazione

L’8 dicembre 2019 viene inaugurato il nuovo albero con tema “Natale For the Future”, con disegni e pensieri dei bambini della scuola Dante

Inaugurato l'albero del Riuso 2016

Torna “L’albero del riuso” di Abbiate, l’albero di Natale che ogni anno viene realizzato dall’associazione Giovani Abbiatesi, insieme ai bambini della scuola Dante di Abbiate Guazzone, con il supporto dell’amministrazione comunale. L’8 dicembre 2019 viene inaugurato il nuovo albero con tema “Natale For the Future”, realizzato con disegni o pensieri dei bambini, con le azioni che sono pronti a mettere in atto per salvare il mondo e averne cura.

L’albero del riuso nasce nell’inverno del 2015, anno della chiusura definitiva del passaggio a livello di Abbiate. Quell’anno seguendo l’onda positiva di AbbiateG.ioca alcuni volontari della Banca del Tempo, alcuni commercianti e alcuni liberi cittadini, soprattutto giovani, hanno creato una serie di eventi per il periodo natalizio. Il primo anno non aveva un tema preciso se non il riuso creativo e le bottiglie si trasformavano in decorazione, ma il fine era ogni anno lo stesso: sensibilizzare bambini e adulti sul problema rifiuti e la possibilità di allungare loro la vita con il riuso creativo. «L’albero è un simbolo di rinascita e posizionarlo alla stazione è un modo per enfatizzare la possibilità che Abbiate rinasca» commentano gli organizzatori.

 

«Crediamo che Abbiate dopo la chiusura del passaggio a livello si  sia rimboccata le maniche ma non è stato abbastanza – commentano gli organizzatori -. Bisognerebbe sedersi tutti intorno ad un tavolo o intorno all’albero e parlare, ma seriamente senza divisioni ma con un obbiettivo comune, che è poi quello dei volontari GiovaniAbbiatesi: trovare, coltivare e promuovere #ilbellodiabbiate».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore