La gioeubia contro la paura mette insieme anziani e giovanissimi

"Auser insieme" partecipa quest’anno al rogo del tradizionale fantoccio in collaborazione con le scuole primarie "A.Manzoni”

gioeubia 2019 busto arsizio

Auser insieme partecipa quest’anno alla “Gioeubia” in collaborazione con le scuole primarie “A.Manzoni”. Nell’ambito di un progetto didattico dedicato al recupero dei giochi dei nonni, i volontari Auser hanno presentato agli alunni la tradizione della Gioeubia, attraverso il racconto dei ricordi e delle esperienze del passato.

Il percorso didattico che ne è seguito ha visto la partecipazione attiva dei ragazzi da cui è scaturita una Gioeubia dal titolo “Bruciamo le nostre paure – Viva l’amicizia”.

Il progetto didattico continuerà nelle prossime settimane con la ricostruzione dei giochi di una volta , grazie alle tavole del pittore Farioli e all’intervento di Antonio Tosi “Pedela”, con i quali i “vecchi“ ragazzi si divertivano insieme nei cortili.

Un’esperienza che Auser si augura di poter continuare con le scuole cittadine, perché permette un incontro che sa cogliere il positivo sia nella tradizione, sia nelle nuove generazioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore