L’inno “segnato” dal Coro delle Mani Bianche

Sono diventati super tifosi i bambini del Coro Mani Bianche dell'IC Varese1 che domenica al palazzetto hanno aperto la partita di basket Varese-Treviso

Grande emozione domenica 19 gennaio per i bambini del Coro Mani Bianche dell’Istituto Comprensivo Varese 1 che hanno aperto la partita di Basket Varese Treviso “segnando” l’inno nazionale in Lis, la lingua italiana dei segni.

Un progetto di apertura e attenzione alla disabilità attivo da anni e coordinato dalle docenti Laura Caruso e Ilaria Colombo che hanno diretto l’esibizione dei piccoli coristi. Coinvolti decine di bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado tra i 6 e i 14 anni, accompagnati dai loro genitori.
Per molti bambini si è tratta della prima esperienza al palazzetto: erano gasatissimi.

Finita la propria esibizione i bambini si sono accomodati in curva per seguire la partita,sgolandosi in un tifo scatenato a sostegno del Varese che ha vinto per 91 a 85. Si chiama “didattica in situazione”, commenta la dirigente del IC Varese1 Luisa Oprandi, soddisfatta per la bella iniziativa che ha regalato al Varese una trentina di piccoli tifosi sfegatati in più.

di
Pubblicato il 20 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore