Parcheggi nel parco dei caduti di Nassiriya, l’idea viene dall’opposizione

L’Amministrazione Landoni è pronta a discutere della possibilità di collocare posti auto all’interno del parco di Nassiriya: importante il dialogo con l’opposizione e i commercianti del paese

parco caduti di nassitya gorla minore

Costituiva una delle idee contenute nel programma elettorale di ‘Progetto per Gorla + Viva’, ma non era menzionato fra le proposte di ‘Per una comunità rinnovata’: a distanza di mesi, la creazione di posti auto all’interno del parchetto dedicato ai caduti di Nassiriya, in via Roma, potrebbe invece diventare realtà.

Ad annunciarlo il sindaco Vittorio Landoni, che aveva già anticipato la questione nell’ultimo numero de ‘L’Informatore comunale’: «Amministrare a nostro avviso non significa imporre le proprie idee, ma cercare costantemente un dialogo costruttivo con tutti. La richiesta è giunta dai nostri commercianti, così abbiamo riflettuto sulla necessità di offrire dei nuovi parcheggi in via Roma».

Landoni spiega la visione del suo gruppo sull’argomento: «Inizialmente non avevamo preso in considerazione questa ipotesi, dispiaciuti di dover modificare l’area verde, si è deciso però di rispondere alle esigenze dei commercianti, tenendo conto della viabilità di questa strada centrale del paese: per ricavare lo spazio necessario, manterremo gli alberi del parchetto e toglieremo una siepe. Cerchiamo ora un confronto con l’opposizione, che aveva già ragionato su questa ipotesi, per cercare di lavorare al meglio su queste idee».

«Non abbiamo ancora visto il progetto – commenta la capogruppo dell’opposizione Fabiana Ermoni – quindi non ho modo di commentare nello specifico le idee dell’Amministrazione. Noi avevamo pensato a 6/8 posti auto, a me è stato riferito che i parcheggi saranno 11: spero solo che gli alberi restino dove sono, questo è importante per noi, per poter valutare positivamente le loro idee. Era nostra intenzione offrire la possibilità di parcheggiare ai cittadini, ma mantenendo gli spazi verdi del parchetto. La dedica ai caduti di Nassiriya dell’area era stata voluta da Rossano Belloni nel suo mandato di assessore: è importante che il senso del parco non sia snaturato, cementificando tutto». ‘Progetto per Gorla + Viva’ è quindi pronta a collaborare: «Ci fa piacere ci sia la possibilità di confrontarci per il bene della collettività» rimarca Ermoni.

Una bella dimostrazione di dialogo fra maggioranza e opposizione, con chi ha vinto le elezioni pronto a rispondere alle esigenze degli esercizi commerciali e a prendere in mano anche un’idea che era contenuta nel programma avversario, e chi si ritrova sui banchi di minoranza disposto al contempo a tendere la mano e a collaborare al progetto.

di
Pubblicato il 14 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore