Paulo Goncalves muore alla “Dakar”

Il pilota era tra i quattro membri della squadra Husqvarna presentata a Cassinetta ai primi di dicembre di otto anni fa

Avarie

Il “Rally Dakar” (nome ufficiale della gara meglio nota, un tempo, come Parigi-Dakar) miete un’altra vittima.

Si tratta del pilota portoghese Paulo Goncalves, 40 anni, del team Hero, morto il 12 gennaio a causa di una caduta durante la settima tappa della competizione mentre era a bordo della sua motocicletta. Non hanno avuto effetto i primi soccorsi, e una volta trasportato in elicottero all’ospedale di Layla (Arabia Saudita) i medici hanno potuto solo constatare il decesso.

Paulo Goncalves era uno dei quattro assi scelti nel 2013 dalla Husqvarna – a quei tempi varesina – per provare a conquistare il gradino più alto della “Dakar”: la competizione di rally più celebre al mondo. La squadra era stata presentata a Cassinetta ai primi di dicembre 2012.

 

di
Pubblicato il 12 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore