Festa grande per la Madonna della porta

Ogni 5 anni la Madonna della porta esce in processione per le vie del centro antico di Lavena. La messa solenne delle 10.30 è stata celebrata dal vescovo di Como Oscar Cantoni che ha voluto condividere questa festa con i suoi parrocchiani

Festa Madonna a Lavena Ponte Tresa

Ogni 5 anni la Madonna della porta esce in processione per le vie del centro antico di Lavena che viene addobbato con edicole, cappelle votive e decorato con fiori composizioni e decorazioni. Quest’anno sullo stretto alcune imbarcazioni hanno salutato il passaggio della statua della Madonna

Galleria fotografica

Festa Madonna a Lavena Ponte Tresa 4 di 6

La messa solenne delle 10.30 è stata celebrata dal vescovo di Como Oscar Cantoni che ha voluto condividere questa festa con i suoi parrocchiani.

«L’intera comunità – ha commentato il sindaco Massimo Mastromarino – ha partecipato a questa devozione antica, espressa in forma autentica e popolare per le vie di Lavena, invocando la protezione di Maria sulla nostra gente.
A Lei, ci rivolgiamo, tutti uniti, guardando con impegno e fiducia al futuro del nostro paese. Un grazie sincero e di cuore a tutti i parrocchiani e i cittadini, le associazioni, il coro e la banda, le consorelle e i chierichetti, i ministranti e le forze dell’ordine, che hanno lavorato con impegno e entusiasmo per far rivivere questa popolare venerazione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 febbraio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Festa Madonna a Lavena Ponte Tresa 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore