Calibro 12 in macchina, arresto convalidato

L'uomo trovato con una doppietta sovrapposta e munizioni è stato sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione

Avarie

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. È questa la misura disposta dal giudice di Varese dinanzi al quale il trentacinquenne arrestato l’altra sera è stato portato questa mattina, giovedì.

L’uomo è stato fermato a Malgesso in viale Rimembranze bordo di una Fiat 500, con altri due soggetti del luogo martedì sera.

È stato sottoposto alla perquisizione personale e dell’auto e trovato in possesso di un fucile da caccia sovrapposto calibro 12  con matricola abrasa e con 18 cartucce dello stesso calibro, il tutto posto sotto sequestro dai carabinieri.

La linea dell’avvocato Matteo Pelli, che difende il trentacinquenne commerciante è quella del possesso dell’arma utilizzata per la caccia.

L’arresto è stato dunque convalidato e l’arma oltre alle cartucce sono state sottoposte a sequestro probatorio.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore