Sesto Calende in Azione, il primo incontro sarà online

Dopo esser stato rimandato a causa del coronavirus, l’incontro di presentazione del comitato sestese di Azione sarà mercoledì primo aprile sulla piattaforma digitale Zoom

azione calenda

Sarà “virtuale” il primo incontro di Sesto Calende in Azione, comitato locale facente parte dal movimento politico nato lo scorso anno dopo la “scissione” di Carlo Calenda dal Partito Democratico.

Inizialmente previsto per giovedì 27 febbraio in Sala Varalli, l’emergenza coronavirus ha tuttavia costretto a rimandare “online” l’incontro di presentazione che  si terrà dunque alle ore 18:30 di mercoledì primo aprile, sulla piattaforma digitale Zoom.

«Parleremo delle proposte di Azione per uscire dall’emergenza e apriremo il dibattito con tutti i partecipanti per scambiarci pensieri e proposte» dichiara sui profili social di Sesto Calende in Azione Sacha Bianchi, referente del comitato sestese e moderatore dell’incontro.

«Il nostro approccio qualitativo alla politica si basa sulle competenze e non su scontri inconcludenti tra tifoserie e slogan privi di contenuti – aveva inoltre spiegato Bianchi alla viglia della serata pubblica prevista a fine febbraio -. Il comitato nasce alla fine della scorsa estate quando ancora si chiamava “Siamo Europei” ed era legato al Partito Democratico. In quel momento ero l’unico nella provincia di Varese ma, dopo un primo periodo di gestazione, abbiamo iniziato a organizzare i primi incontri con le persone interessate ad Azione, raggiungendo in poco tempo oltre venti persone. C’è molto spontaneismo – concludeva Bianchi – Una nostra regola fondamentale è infatti che non ci sono persone calate dall’alto, anzi al contrario sono le persone a mettersi in gioco per aprire altri comitati e portare avanti i nostri valori, declinati dal nazionale al locale: un liberalismo sociale, un’economia aperta ma con la presenza dello stato negli aspetti fondamentali come scuola, sicurezza e sanità».

di
Pubblicato il 27 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore