Tornava dalla festa in casa di un amico, denunciato 35enne

L'uomo è stato fermato a Malnate ma era residente a Varese. Denunciato anche un 40enne di Busto che ha dichiarato di essere uscito a comprare le sigarette

carabinieri controlli

I controlli dei Carabinieri sono sempre più capillari su tutto il territorio provinciale per attuare le disposizioni del decreto del Presidente del Consiglio per fermare il contagio da Coronavirus. La stretta sugli spostamenti si rende sempre più necessaria e non sono rari i casi in cui i militari sono costretti a passare alla denuncia del cittadino di turno.

Nella serata di ieri, al termine della quale sono state controllate ben 80 persone, i denunciati sono due, ed entrambi per inosservanza delle disposizioni dell’autorità di governo.

Si tratta di un 40enne disoccupato di Busto Arsizio che transitava nel territorio di Varese alle 4 del mattino il quale si sarebbe giustificato dicendo che “era uscito per comprare le sigarette” mentre il secondo è un 35enne di Varese fermato a Malnate all’una di notte il quale si è giustificato dicendo di “essere di ritorno da una festa privata a casa di un amico”. Sulle loro dichiarazioni sono in corso accertamenti e per il varesino pizzicato a Malnate è scattata anche la denuncia per guida in stato di ebbrezza in quanto trovato positivo all’alcoltest.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore