Funziona l’orientamento via Zoom

Successo per l'iniziativa organizzata dall'associazione "Parrhesia": «In due giorni si sono alternati 33 relatori, 28 facoltà e abbiamo registrato un totale di 404 connessioni»

Generico 2018

Due giornate di orientamento universitario via Zoom per studenti di terza, quarta e quinta superiore. Le ha organizzate l’associazione culturale “Parrhesia“ e sono state un successo. 

«In due giorni si sono alternati 33 relatori, 28 facoltà, 5 esperienze alternative. Siamo stati attivo 8 ore in due giorni e abbiamo registrato un totale di 404 connessioni – spiega il responsabile dell’associazione Luca Lanfranchi, che racconta come sono state organizzate le giornate di orientamento – . Sapevamo che sarebbe stato impensabile presentare tutte le facoltà disponibili, così, attraverso sondaggi abbiamo scelto le più “quotate”.

Abbiamo comunque messo in contatto i ragazzi che avevano richiesto una facoltà non presente con studenti che potessero aiutarli e dare loro le informazioni necessarie. Abbiamo inoltre chiesto ai relatori di prepara dei sunti, contenenti le informazioni date e i link delle università e facoltà che hanno presentato. Questi rimarranno disponibili sulle nostre pagine social in biografia.
Davvero non ci aspettavamo un tale successo: sapevamo di proporre un servizio utile, ma non pensavamo di raggiungere questi numeri. Per noi sei dell’associazione è stato un lavoro intenso, ma siamo più che soddisfatti del risultato. Ringraziamo i docenti delle scuole che hanno divulgato l’iniziativa e coinvolto gli studenti e i relatori. La missione di Parrhesia continua: proporremo sicuramente nuovi eventi sperando di raccogliere nuovi soci, ovviamente sempre in nome di “una cultura alta e che tenda ad alti ideali”».

Che università scelgo? L’orientamento è su Zoom

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore