Lollo e le vite spezzate

Nell’anniversario della scomparsa del diciassettenne Lorenzo Giudici, la riflessione di Daniele Cassani. Questa sera messa in streaming per Lollo

Il ricordo di Lorenzo Giudici

Vite spezzate …o come si direbbe in Inglese, con altra sfumatura, unfinished lives. Oggi ricorre l’anniversario della scomparsa di Lorenzo Giudici, a seguito di un incidente stradale all’età di diciassette anni.
A chi lo ha conosciuto manca come Lollo e altri spero possano incontrarlo nelle occasioni del ricordo, come questa. Stiamo attraversando un periodo difficile a causa dell’emergenza da SARS-CoV-2 e nelle difficoltà e angustie attuali tutti, in forme diverse, sperimentiamo non solo la tragica scomparsa di vittime della pandemia, ma anche la mancanza di incontri, lavoro e scuola, amicizie, occasioni.
Quando tutto sembra compromesso e l’avvenire incerto, sono le testimonianze lasciate da anime belle come Lollo a darci la forza di spenderci senza riserve per ricominciare e realizzare il migliore dei mondi possibili.
Infatti, nonostante la giovane età, Lollo aveva maturato una consapevolezza importante del nostro breve passaggio terreno: non solo esistere ma vivere! Oggi al dolore della perdita di Lollo si aggiunge il dolore di molte altre famiglie che hanno perso i loro cari. La testimonianza che Lollo ci ha lasciato nella sua breve vita può peraltro aiutare ciascuno di noi a superare le proprie difficoltà.
L’esempio di Lollo ci sprona a vivere, mettendo a nudo la nostra fragilità, nella certezza che l’egoismo ci rende vulnerabili e che solo l’amore per gli altri ci rende forti e capaci di attraversare le avversità, verso quel futuro migliore che giovani come Lollo hanno sognato, e che lasciandoci prematuramente ci fanno sentire il dovere di fare tutto il possibile per realizzarlo.

Un anno senza Lorenzo: “Il suo ricordo ci accompagna”

PER SEGUIRE LA MESSA CLICCA QUI

di
Pubblicato il 14 maggio 2020
Leggi i commenti

Foto

Lollo e le vite spezzate 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore