I pensionati dell’orto disarmano due volte l’aggressore

I due uomini si trovavano negli orti sociali di Gurone quando hanno sentito le urla e sono intervenuti per salvare la donna aggredita dal marito con coltello e pistola

orti sociali

Hanno sentito le urla, hanno lasciato pomodori e cipollotti dell’orto e sono corsi sul posto, disarmando l’aggressore e soccorrendo la donna. Sono due pensionati gli “eroi” di giornata a Malnate: a loro probabilmente deve la vita la 41enne colpita dal marito con un colpo di pistola e diverse coltellate.

I due pensionati – il più anziano ha 84 anni – erano al lavoro nell’area degli orti sociali di Gurone (foto sopra), pronti a rientrare per il pranzo con qualche verdura fresca.

Degli orti sociali, fioriti in varie parti d’Italia, si dice che sono anche un presidio sociale e mai come in questo caso è vero: l’uomo ha aggredito la moglie in auto, in una strada della zona industriale, apparentemente isolata. Solo apparentemente, però, perchè proprio dietro una fascia di bosco ci sono gli orti sociali.

E dal bosco sono sbucati i due coraggiosi pensionati, che non ci hanno pensato un secondo: sono saltati addosso all’aggressore, l’hanno allontanato dalla donna impedendo che la colpisse ancora con il coltello, mentre nel frattempo si aggiungeva anche un automobilista in transito. Il 48enne però ha estratto il revolver con cui aveva sparato e i tre si sono gettati di nuovo su di lui, disarmandolo per la seconda volta. L’hanno poi trattenuto fino all’arrivo dei carabinieri.

Poi sono tornati a casa per pranzo con i cipollotti nel cestino: «L’avrebbe fatto chiunque», spiega uno degli anziani con serenità e chiedendo di restare anonimo.

Lite in auto, spara e accoltella la moglie

di
Pubblicato il 24 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Stefano Arenzi

    Fantastici ed eroici i 2 pensionati, perdipiù non esattamente dei baldi giovani.Un applauso anche al terzo passante intervenuto.Ma quando cesserà l’idiozia e la vigliaccheria di volersi imporre su una donna con la violenza ?.

Segnala Errore