Appuntamento serale on line con coro e orchestra Amadeus

7° appuntamento con la stagione concertistica online alle 21 di venerdì 5 giugno. La stagione online “I grandi concerti di Amadeus”, in onda sul canale YouTube dell’associazione

coro e orchestra sinfonica Amadeus

Settimo appuntamento con la stagione concertistica online del Coro e Orchestra Sinfonica Amadeus – venerdì 5 giugno – Tra Cielo e Terra. La stagione online “I grandi concerti di Amadeus”, in onda sul canale YouTube dell’associazione
Ensemble Amadeus in modalità première, presenta l’appuntamento della settimana.

Dopo l‘evento dello scorso venerdì, dedicato alla grande classica con il Magnificat BWV243 di Johann Sebastian Bach
è ora la volta della musica contemporanea. “Tra Cielo e Terra” è il titolo di un concerto che presenta alcune colonne sonore di film ispirati alla vita di uomini e donne alla ricerca di se stessi e di Dio.

Ecco allora temi da pellicole quali “Schindler’s list”, “Mission”, “1492 – The Conquest of the Paradise”, “Giovanni XXIII”, e altri. L’evento, registrato nel 2014 presso la Chiesa San Giulio, è interpretato dal Coro e Orchestra Sinfonica Amadeus, diretti dal maestro Marco Raimondi e prevede musiche di John Willims, Ennio Morricone, Vangelis, Marco Frisina e altri.

Amadeus continua così ad offrire ogni settimana al proprio pubblico un concerto in modalità première tra quelli che hanno fatto la sua storia,. L’appuntamento da non perdere è dunque per venerdì 5 giugno alle ore 21 sul sito web e sul canale YouTube di Ensemble Amadeus.

“Tra cielo e terra è un concerto che era nato in occasione dell’elezione di papa Francesco, un uomo normale nominato a fare il papa per uomini normali, le cui prime uscite erano state subito “spiazzanti” per tutti ” – spiega il maestro Marco Raimondi – “da qui la volontà, emersa anche da taluni uomini presso le istituzioni, di dedicargli un evento simbolico, che ne mettesse invece in evidenza la straordinarietà del suo pensiero. Ecco quindi questo concerto che non è solo da ascoltare, ma anche da vedere, con la proiezione di alcune delle immagini più suggestive dei film da cui i brani sono tratti”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore