Quantcast

Giallo Ceresio: record di opere per la seconda edizione del concorso letterario

Si sono chiuse le iscrizioni per seconda edizione. In gara 254 romanzi e 140 racconti inediti provenienti da tutta Italia e dall'estero

Porto Ceresio - Premiazione GialloCeresio 2019 - foto di Luca Leone

(foto di Luca Leone) – Se la prima edizione del concorso letterario Giallo Ceresio era andata bene, la seconda presenta numeri da record.

Il 12 giugno si sono chiuse le iscrizioni per la seconda edizione del concorso letterario promosso dal Comune di Porto Ceresio per romanzi gialli editi e racconti inediti ambientati sui laghi e il primo dato è una partecipazione più che doppia rispetto allo scorso anno: ben 254 opere edite e 140 racconti inediti inviati praticamente da tutta Italia e anche dall’estero.

Più che raddoppiata anche la partecipazione di giovani autori under 35 in lizza anche per il Premio Giovani Autori promosso dal Comitato Premio Claudio De Albertis.

«In un periodo di così particolare difficoltà per l’editoria, e in generale per l’industria culturale del nostro Paese, siamo orgogliosi di aver perseverato nel proporre questo concorso superando le difficoltà del momento, agevolando autori e case editrici – dice il sindaco di Porto Ceresio Jenny Santi –  Ci fa molto piacere in particolare vedere iscritti da tutta Italia e anche dall’estero: Giallo Ceresio è un concorso internazionale a tutti gli effetti».

Tra i numeri del concorso diverse curiosità.

Gli iscritti, per entrambe le macro sezioni del concorso, provengono da 19 regioni italiane ma anche dall’estero (Svizzera, Gran Bretagna, Francia e Repubblica Ceca). Per quanto riguarda le opere edite, più del 50% provengono da Regioni del Nord Italia e il resto equamente distribuito tra Centro e Sud con le Isole. Per quanto riguarda i racconti inediti, la maggior parte proviene da Nord e Centro, quasi a pari merito, un po’ distaccati il Sud e le isole.

Il più giovane partecipante ha 16 anni, mentre il decano ne ha 93. La fascia d’età più rappresentata va dai 36 ai 55 anni, seguita a ruota dalla fascia 56-75. Ben rappresentati sia gli under 35 con 51 partecipanti che i decani over 75  che sono ben 14. A prevalere sono gli uomini, con 279 autori in gara contro 115 autrici.

I laghi coinvolti dai racconti inediti sono ben 40. Il più gettonato, anche grazie alla presenza di un premio speciale a lui dedicato, è il padrone di casa, il lago Ceresio, suggestivo scenario di ben 39 racconti. Lo seguono: il Lago Maggiore con 13 racconti e, sul terzo gradino del podio, a pari merito il lago di Garda e quello di Como con 10 racconti. Al quarto posto il lago d’Orta, protagonista di 9 racconti, e al quinto il lago d’Iseo con 8. Comunque tantissimi i laghi di tutta Italia: dal lago di Varese a quello di Carezza, dai laghi di Avigliana al Trasimeno, dai laghi di Bolsena e Bracciano a quelli di Nemi, Monate, Levico e tanti altri.

Qualche incursione anche all’estero con ambientazioni sui laghi di Stati Uniti, Francia, Cina e Romania.

Interessanti i dati sulla novità di quest’anno: la pregiuria di lettori per i romanzi editi. I lettori coinvolti sono 170: 100 indicati dai Sistemi bibliotecari e dagli organizzatori e 70 con adesione dai social. La stragrande maggioranza sono donne (75%) con un’età media di 55 anni. La lettrice veterana ha ben 80 anni e abita a Daverio. A proposito di provenienza, il 70% viene dalla provincia di Varese, il 20% dal resto della Lombardia e il 10% dal resto d’Italia (Sardegna, Campania, Lazio, Umbria, Emilia Romagna, Piemonte).

Ora la parola passa alle pregiurie: quella dei 170 lettori per gli editi e quella per gli inediti composta da Marisa Brunati presidente Biblioteca comunale di Porto Ceresio, Ornella Donna docente ricercatore Università di Torino Scienze della Comunicazione, Emiliano Bezzon scrittore e giornalista, Manuela Bobbià organizzazione festival ‘ChiassoLetteraria’.
Da loro usciranno i 10 finalisti degli editi, i tre rispettivamente del Premio Giovani Autori e del Premio Laghi e i 20 finalisti degli inediti (che entreranno nell’antologia edita da Fratelli Frilli Editori) e i tre finalisti del Premio Giovani e del Premio Porto Ceresio.

Dal 15 luglio entreranno in campo le Giurie finali e per il 25 ottobre, giorno della premiazione, da loro usciranno i sei vincitori del concorso e i quattro dei premi speciali.

Il concorso letterario “GialloCeresio” è promosso dal Comune di Porto Ceresio (Varese) con il patrocinio di Regione Lombardia, Comunità di Lavoro Regio Insubrica e Camera di Commercio di Varese, con la collaborazione e il sostegno di Comitato Premio Claudio De Albertis, Sistema Bibliotecario della Valle dei Mulini, Assicurazioni Generali Musajo Somma s.n.c. – Varese Città Giardino, Banca Consulia, Il Gigante e Vox Libri e con il contributo di Fondazione Cariplo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore