Movida sfrenata a Sesto Calende, arrivano i carabinieri e sequestrano le casse

Blitz nella centralissima Viale Italia da dove proveniva il baccano. Controlli nel weekend anche a Gallarate

carabinieri busto arsizio notte

I carabinieri della compagnia di Gallarate, nel fine settimana appena
trascorso hanno effettuato numerosi servizi in tutti i paesi della giurisdizione,
finalizzati al controllo della movida (immagine di repertorio).

Nel corso delle attività, i militari della Stazione di Sesto Calende, supportati
anche dagli agenti della Polizia Locale di Sesto Calende, intorno alla
mezzanotte di sabato, nella centralissima viale Italia del paese, hanno
controllato un gruppo di giovanissimi che ascoltavano con delle casse
bluetooth musica ad alto volume, disturbando in tal modo i residenti.

I ragazzi, alla vista delle pattuglie, hanno provato a fuggire; due soggetti, 15enni già conosciuti dalle forze dell’ordine di Sesto Calende, sono stati però fermati e denunciati alla Procura dei Minori di Milano per il reato di disturbo al riposo delle persone. Uno dei due aveva anche addosso 0.20 grammi di marijuana ed è stato quindi segnalato, come assuntore, alla Prefettura di Varese.

Le casse utilizzate per commettere il reato sono state debitamente
sequestrate.

I controlli sono stati effettuati anche in altre località di competenza della Compagnia, proprio come Gallarate dove i  militari della Stazione a seguito di una denuncia presentata nei giorni scorsi da un minorenne di Gallarate, relativa al furto della sua mountain-bike, hanno visto sabato sera la bicicletta in Piazza della Libertà.

In sella c’era però un ragazzo rumeno di 23 anni, residente a Gallarate, che non ha saputo fornire adeguate giustificazioni sul motivo per il quale ne fosse in possesso. Per tale motivo è stato denunciato per il reato di ricettazione alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio e la bicicletta è stata prontamente restituita al ragazzo derubato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore