Quantcast

Riapre Parco Tittoni, al via una nuova stagione

L'emergenza sanitaria aveva fatto temere il peggio ma gli organizzatori annunciano l'apertura di una nuova stagione

Generico 2018

“L’emergenza sanitaria ci ha fatto temere il peggio, minacciando l’annullamento della nona edizione di Parco Tittoni, ma ci saremo, certi che con il rispetto delle irrinunciabili norme di sicurezza sarà possibile stare insieme anche quest’estate, approfittando di un ricco programma di spettacoli nel magnifico scenario del parco della settecentesca Villa Cusani”.

E così gli organizzatori annunciano l’apertura del bel parco di Desio, con un progetto di Mondovisione Onlus e Arci Tambourine, realizzato con il patrocinio del Comune di Desio.

La rassegna si presenterà in una versione differente rispetto alle edizioni precedenti: durerà due mesi, e non tre, e lo spazio fruibile dal pubblico viene diviso in due aree: la prima, adiacente al bar e alla cucina, sarà a ingresso libero e dedicata al ristoro e relax, sulle amache e tra i tavolini del boschetto magico; la seconda, dedicata a cinema e concerti, si troverà di fronte alla scalinata di accesso alla villa, con posti a sedere su prenotazione, a ingresso libero o a pagamento a seconda degli spettacoli.

La prenotazione è fortemente consigliata, soprattutto in caso di eventi a pagamento: in questo secondo caso, i biglietti in cassa saranno disponibili solo se non esauriti in prevendita (la pagina delle prenotazioni è disponibile sul sito www.parcotittoni.it).
L’hashtag #alquadrato, che accompagnerà l’edizione 2020 del festival, indica proprio questo “sdoppiamento” degli spazi.

La programmazione va da martedì a domenica e include musica dal vivo, il mercoledì e la domenica, il cinema all’aperto, il martedì, in collaborazione con la Cooperativa Controluce, mentre il giovedì è confermato l’appuntamento con il Nasty Thursday, la serata universitaria.

Tra le novità di questa edizione ci sono le pillole del venerdì, con musica, letture, racconti e cabaret all’ora di cena. Tra le iniziative proposte anche la competizione di Poetry Slam (3 luglio), l’incontro sulla canzone milanese (10 luglio), la performance “chitarra classica non convenzionale” di Sergio Arturo Calonego (17 luglio).

Per quanto riguarda i concerti, il primo appuntamento è Into the Wild (domenica 28 giugno), spettacolo ispirato all’omonimo film di Sean Penn: Alfredo Veltri e Matteo Colciago interpretano la colonna sonora del film, oltre ad alcuni classici di Eddie Vedder e dei Pearl Jam; tornano a suonare vecchie conoscenze di Parco Tittoni come Giorgio Canali (mercoledì 1 luglio 2020) e Fabrizio Pollio (mercoledì 8 luglio), e poi Gulino di Marta sui Tubi (mercoledì 15 luglio) e Murubutu (29 luglio); non mancheranno i tributi, come quelli a Fabrizio De André (domenica 5 luglio) e Lucio Battisti (domenica 12 luglio) e le serate a tema, come l’Oriente Day (domenica 19 luglio) e il Woodstock Survive (domenica 2 agosto).

La programmazione del cinema all’aperto offre 5 grandi film tratti dall’ultima stagione cinematografica: Joker (7 luglio), regia di Todd Phillips, USA 2019; Cena con delitto – Knives out (14 luglio), regia di Rian Johnson, USA, 2019; Un giorno di pioggia a New York (21 luglio), regia di Woody Allen, USA, 2019; Parasite (28 luglio), regia di Bong Joon-ho, Corea del sud, 2019; Hammamet (4 agosto), regia di Gianni Amelio, Italia, 2020.

In un momento di grande difficoltà per la produzione e la fruizione culturale, Parco Tittoni lancia un messaggio di speranza confermando la sua presenza e il suo impegno nell’offerta di un rinnovato programma culturale, con la voglia di tornare a condividere luoghi, momenti ed emozioni nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. La dislocazione dei posti a sedere su un’area più ampia, la limitazione degli ingressi, la possibilità di ordinare il proprio menù con un’app, sono solo alcune delle novità che permetteranno al pubblico di vivere il festival in totale sicurezza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore