Riapre in sicurezza il rifugio Città di Busto Arsizio in Val Formazza

I gestori fanno sapere che da sabato 20 giugno sarà possibile pranzare e pernottare. Confronto impietoso con il 2019: la neve sta sparendo

rifugio busto arsizio val formazza giugno 2020

Finalmente una buona notizia per gli amanti della montagna: ancora qualche giorno di lavoro e, come preventivato, sabato 20 giugno il rifugio Città di Busto Arsizio in Val Formazza sarà in grado di iniziare la stagione 2020, con una nuova gestione ma la consueta determinazione a garantire la migliore accoglienza possibile a chi salirà.

Tutto si svolgerà secondo le norme ed i protocolli stabiliti per i Rifugi Alpini, al fine di garantire la sicurezza e la salute di frequentatori e gestori. Alcune prescrizioni sono quelle già utilizzate nelle strutture turistiche e ristorative in generale (obbligo di mascherine indossate all’interno dei locali, distanziamento, ecc.). Per i rifugi è inoltre vivamente consigliata la prenotazione a pranzo che diventa obbligatoria per i pernottamenti.

rifugio busto arsizio val formazza giugno 2019
Il rifugio nel giugno 2019, con molta più neve

Quest’anno al rifugio sono attrezzati per fornire cibi da asporto sia in contenitori per lo zaino che in piatti monouso da consumare nei pressi del rifugio. I gestori chiedono di usare il telefono per informazioni e prenotazioni, poichè risulterebbe difficile rispondere per iscritto a tutti i quesiti che questa situazione ha generato. La situazione è in divenire e le regole cambiano. Non tutto sarà facile e non tutto come prima, sia per i gestori che per gli ospiti: viene chiesta, pertanto, collaborazione, pazienza e rispetto, nell’interesse reciproco.

Per info e prenotazioni https://www.rifugiocittadibusto.it/pages/it/info/il-rifugio.php

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.