Umberto Colombo passa alla Cgil di Como. Stefania Filetti in pole position per Varese

L'elezione del nuovo segretario varesino avverrà il 22 giugno

ricerca spi umberto colombo cgil

Umberto Colombo è stato eletto oggi nuovo segretario provinciale della Cgil di Como. Sostituisce Giacomo Licata, segretario dal 2016. I componenti dell’assemblea generale sono rimasti collegati in videoconferenza da remoto, mentre la votazione si è effettuata in presenza e con scrutinio segreto.
Classe 1959, Colombo inizia la sua attività in Cgil negli anni ottanta, come delegato Fiom nel consiglio di fabbrica della Franco Tosi di Legnano. Nel 1989 diventa funzionario Fiom Ticino Olona e successivamente passa alla Fiom di Varese, seguendo il comprensorio di Busto Arsizio. Nel 1991 entra nella segreteria provinciale della Filtea (tessili) e due anni dopo, a marzo del 1993, viene eletto segretario della Filtea Cgil del Ticino Olona. A novembre del 2000 fa il suo ingresso in segreteria della Camera del Lavoro di Varese, con delega alle politiche contrattuali e alla sicurezza sul lavoro. Da ottobre 2008 è componente, con delega all’organizzazione, della segreteria dello Spi Cgil, il sindacato dei pensionati, dove tre anni più tardi, a maggio del 2011, viene eletto segretario.
A novembre 2013 è stato eletto segretario generale della Camera del Lavoro di Varese, incarico che ha ricoperto fino a oggi. Per la successione alla guida della Cgil di Varese si fa già il nome di Stefania Filetti, attualmente segretario organizzativo e nel recente passato a capo della Fiom varesina.

Colombo: “La mia Cgil metterà a confronto le generazioni”

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Giugno 2020
Leggi i commenti

Foto

Umberto Colombo passa alla Cgil di Como. Stefania Filetti in pole position per Varese 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore