Città di Varese, ecco lo staff di mister Sassarini

Il vice sarà Alessandro Cortinovis, Mario Vella sarà l'allenatore dei portieri mentre alla preparazione fisica ci penseranno Marco Trovarelli e Jacopo Luchi

La presentazione del Città di Varese

Dopo i primi due annunci riguardo alla squadra che affronterà la prossima Serie D, oggi – mercoledì 29 luglio – il Città di Varese ha annunciato quello che sarà lo staff tecnico di mister David Sassarini.

Il ruolo di allenatore in seconda è stato affidato ad Alessandro Cortinovis, bergamasco classe 1983, una lunga carriera da difensore tra Serie C e Serie D e una prima esperienza lo scorso anno da assistente al Calvina con Matteo Serafini, ex attaccante della Pro Patria. Cortinovis è stato allenato da Sassarini a Seregno per due anni.

I portieri biancorossi saranno invece affidati a Mario Vella, nato nel 1984 a Milano, lo scorso anno al Milano City.

A curare la preparazione atletica sarà invece Marco Trovarelli, assistito da Jacopo Luchi. Anche Trovatelli ha concluso la passata stagione alla Milano City mentre Luchi, che poi andrà a lavorare al fianco di Gianluca Porro con l’Under 19, ha lavorato in passato con Chiasso, Busto 81, Varesina, Solbiatese e SolbiaSommese.

Di seguito le dichiarazioni dello staff, raccolte dall’ufficio stampa del Città di Varese.

Alessandro Cortinovis: «Nei due anni da calciatore a Seregno ho imparato davvero tanto da Sassarini: mi ha insegnato tanto nonostante avessi 30 anni. Già l’anno scorso voleva portarmi come collaboratore a Gozzano ma ho preferito la Calvina. Ora, finalmente, ci siamo ritrovati in una piazza importante come Varese».

Mario Vella: «Molto carico, motivato. Anche per me è un onore essere a Varese, piazza che ho avuto il privilegio di conoscere ai tempi della Berretti. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura».

Marco Trovarelli: «Sono molto contento e determinato nel lavorare in una piazza come Varese e con un allenatore come Sassarini che, a detta di tutti, è speciale per le qualità umane e per i metodi di lavoro».

Jacopo Luchi: «Quando ho ricevuto la chiamata di Scandola, mio direttore sportivo ai tempi del Chiasso, ci ho messo poco ad accettare. Lavorare a Varese sarà davvero stimolante. Siamo tutti qui per scrivere un nuovo inizio e sono convinto che faremo tutti molto bene».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.