Quantcast

Le modifiche alla viabilità di Varese per il 3 agosto, giorno del Grande Trittico di ciclismo

Tutte le indicazioni per evitare di trovarsi bloccati in città nel giorno dedicato alla competizione che quest'anno "sostituisce" la Tre Valli Varesine. Non ci saranno restrizioni fino alle ore 14 circa (tranne che in pieno centro)

I colori della Tre Valli Varesine

Lunedì 3 agosto si disputa tra Legnano e Varese il Grande Trittico Lombardo, gara ciclistica per corridori professionisti che fa parte delle UCI Pro Series e che riassume in una sola competizione le tre corse più importanti del nostro territorio, la Tre Valli Varesine, la Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi. A causa del Covid-19 infatti, quest’anno non si disputano le singole prove ed è così stata varata questa formula “unificata”.

Come avviene di solito per la Tre Valli, sono previste una serie di modifiche alla viabilità per consentire il passaggio dei corridori: in questo articolo spieghiamo quello che cambia a Varese città, sede di arrivo della corsa ma anche di quattro giri sul circuito cittadino che è già stato adoperato negli anni scorsi. L’arrivo è posizionato in via Sacco e i tifosi devono prenotare il proprio posto nelle aree riservate per le quali è necessaria l’iscrizione online (QUI le indicazioni)

LA VIABILITÀ IN CENTRO VARESE

Le ordinanze emesse dalla Polizia locale per il 3 agosto 2020 prevedono il divieto di transito, per tutte le categorie di veicoli, dalle 12 fino alle 20 di lunedì 3 agosto 2020,  in via Bernascone, nel tratto compreso tra via Manzoni, largo Edgardo Sogno (che resta chiuso per tutta la sua estensione) e via Carrobbio, che sarà anch’essa chiusa per tutta la sua lunghezza.

Chiusa anche piazza Monte Grappa, nel tratto compreso tra via Carrobbio e via San Francesco, via Volta e via Manzoni per tutta la loro lunghezza.  Chiuso anche corso Moro per tutta la sua lunghezza, mentre via Vittorio Veneto sarà chiusa nel tratto compreso tra corso Moro e via Cavour. Anche via Magatti sarà chiusa per tutta la sua lunghezza.

Per via Sacco e via Bernascone nel tratto tra via San francesco e via Sacco/Marcobi  il divieto di transito comincia un giorno prima: alle 12 di domenica 2 agosto. In via Sacco resterà una corsia di marcia per la giornata di domenica 2 agosto 2020 e fino alle 12 di lunedì 3.

In piazza Motta, all’intersezione con viale Sant’Antonio/via degli Alpini il divieto di transito è dalle 12 alle 20 di lunedì 3, ma i veicoli diretti al parcheggio ACI ed in proprietà private del comparto piazza Motta – via Lonati – via San Francesco D’Assisi – piazza Monte Grappa (lato Camera di Commercio) – via Carrobbio – via Bizzozero (primo tratto) potranno comunque passare.

Sarà invece obbligatoria la svolta a destra dalle 12 fino alle 20 di lunedì 3 agosto 2020, in via san Francesco, all’intersezione con via Bernascone, in direzione di piazza Monte Grappa e via Carrobbio, in piazza Ragazzi del ’99 all’uscita del parcheggio su piazza Monte Grappa, in direzione di via Carrobbio e in viale sant’Antonio all’intersezione con via Degli Alpini, in direzione di quest’ultima. Restano esclusi i veicoli diretti al parcheggio ACI ed in proprietà private del comparto piazza Motta – via Lonati – via San Francesco D’Assisi – piazza Monte Grappa (lato Camera di Commercio) – via Carrobbio – via Bizzozero (primo tratto).

Sarà invece obbligatoria la direzione a sinistra in via Bernascone all’intersezione con piazza Monte Grappa, in direzione di via Carrobbio, per i veicoli provenienti da via Manzoni/largo Sogno.

LA GARA

L’ingresso dei ciclisti nel territorio comunale di Varese è previsto intorno alle 14.50. Le chiusure delle strade che fanno parte del percorso sono previste per le ore 14.00. Le strade interessate dal percorso di gara, escluse quelle del centro cittadino che invece seguiranno la regolamentazione indicata sopra, verranno riaperte gradualmente al termine della gara, previsto circa per le ore 17 in via Sacco.

LE VIE DI VARESE NEL PERCORSO

Il Grande Trittico arriverà in città dalla SP1 di Capolago e i corridori si porteranno una prima volta in via Sacco percorrendo via Corridoni, largo Talamoni, via Daverio, via Montebello, piazza Libertà, via XXV Aprile, via Sanvito Silvestro e via Sacco.

Il circuito finale da percorrere quattro volte comprende via Sacco, via Marcobi, piazza Monte Grappa (rotatoria), via Marcobi, via Veratti, piazza Beccaria, viale Aguggiari, via Montello, via Marzorati, largo Mons. Pigionatti (ex largo Unicef), via Crispi, via Castoldi, via Sanvito Silvestro, via Campigli, piazza Libertà, via Ghiringhelli, largo Ferrarin, via Trentini, via Daverio, via Dezza, via Macchi, rotatoria SP1 (rotatoria SP1/Macchi/Macchi), SP1 Lungolago della Schiranna, rotatoria SP1 (rotatoria SP1/Vigevano/Vigevano), SP1 Lungolago della Schiranna, rotatoria SP1 (rotatoria SP1/Macchi/Macchi), SP1 Lungolago della Schiranna, via Corridoni, largo Talamoni, via Corridoni, via Daverio, via Montebello, piazza Libertà, via XXV Aprile, via Sanvito Silvestro, via Sacco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore