Quantcast

Il prossimo appuntamento di Tra Sacro e Sacro Monte va “Cercando un tetto a Dio”

Sono già sold out le iscrizioni al prossimo spettacolo di giovedì 16, alle 19 e alle 21.30, con “Etty Hillesum, cercando un tetto a Dio”, produzione di Tra Sacro e Sacro Monte con Angela Demattè e regia di Andrea Chiodi

Generico 2018

Riecheggiano ancora le parole della splendida performance di Alice Pavan in “Orazion de na striga”, prodotto da Karakorum Teatro, che giovedì sera, 9 luglio, hanno incantato l’anfiteatro della Terrazza in cima alla via Sacra di Varese.

Il doppio spettacolo, per la prima volta all’aperto ha scaldato il cuore e fatto riassaporare la bellezza del teatro con la sua capacità di incantare e far riflettere. Il sole è calato dalla magnifica terrazza che apre lo sguardo alla Lombardia lasciando tutti un po’ più ricchi dentro.

Intanto sono già sold out anche le iscrizioni al prossimo spettacolo di giovedì 16 luglio, sempre alle 19 e alle 21.30, con “Etty Hillesum, cercando un tetto a Dio”, produzione di Tra Sacro e Sacro Monte con Angela Demattè, testo di Marina Corradi, regia di Andrea Chiodi, musiche di Ferdinando Baroffio, movimenti scenici di Marta Ciappina e disegno luci di Marco Grisa. Si consiglia di tenere monitorato il sito www.trasacroesacromonte.it per verificare la possibilità che alcuni posti si liberino.

«Ero un po’ imbarazzato perché è un lavoro con la mia regia, fatto da Angela Demattè, che è attrice, drammaturga e anche mia moglie – Spiega Andrea Chiodi, direttore artistico del festival – È un lavoro che abbiamo prodotto nel 2009. Questo testo era così importante e così forte in questo momento con lo sguardo di questa ragazza che ho voluto riproporlo».

È il racconto gli ultimi tre anni di vita della ventiseienne Etty Hillesum, una ragazza ebrea vissuta ad Amsterdam e morta ad Auschwitz nel 1943. Scrisse un lungo diario e nel 1943, dal campo di Westerbork, inviò numerose lettere, fino alla partenza per Auschwitz. In un momento in cui tutto tende verso la morte, in cui ogni uomo è portato all’odio, questa ragazza si fa portatrice di una sbalorditiva speranza. È una donna passionale, concreta, intellettualmente viva e curiosa, che attraverso alcuni incontri comincia a cambiare sguardo sulla realtà. Misteriosamente scopre, parallelamente all’incrudelirsi delle persecuzioni, un nuovo modo di guardare ciò che le accade.

COME FARE PER VEDERE LO SPETTACOLO

Ricordando che lo spettacolo, cui si accede solo su prenotazione, è sold out, si ricorda a chi è in possesso del biglietto che, in considerazione degli attuali obblighi di sicurezza, oltre alle consuete prescrizioni relative al distanziamento sociale, a ogni replica potranno accedere cento spettatori prenotando preventivamente tramite il sito www.trasacroesacromonte.it. All’ingresso dell’anfiteatro sarà necessario presentare la conferma della prenotazione, cartacea o elettronica. In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà all’interno del Santuario.

Per raggiungere la vetta del Sacro Monte, e ritorno, è il servizio navetta a pagamento, 5 euro, di Morandi Tour con partenza dal centro di Varese. Per il primo spettacolo l’appuntamento è alle 17.30 da piazza Monte Grappa e alle 17.35 dallo Stadio Franco Ossola, per il secondo spettacolo alle 20 e alle 20.05. Prenotazioni obbligatorie e informazioni allo 0332/287.146 o 349/236.304.5, oppure eventi@moranditour.it. A causa chiusura strade la fermata della navetta comunale è spostata da piazzale De Gasperi a piazzale Gramsci.

Il Comune di Varese predispone, inoltre, il servizio di navette gratuito per raggiungere il borgo: sono previste due corse speciali per ogni replica con partenza dalla zona dello stadio/palasport via Manin/angolo via Valverde per il primo spettacolo alle 17.45, per il secondo alle 20. Per il ritorno partiranno sempre due navette a 30 minuti dal termine dello spettacolo.

Il programma completo e tutti i dettagli per raggiungere il Sacro Monte di Varese sono a disposizione sul sito www.trasacroesacromonte.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore