Agosto alla Collegiata con tanti eventi per i bambini

Ad agosto il Museo aprirà le sue porte da mercoledì a domenica, ampliando l'orario. In programma eventi per bambini e per la sera di San Lorenzo

Castiglione Olona - Collegiata

Cresce il desiderio di dedicare il tempo delle vacanze alla visita delle bellezze non lontane da casa e aumenta la possibilità di ammirare i tesori del Museo della Collegiata: ad agosto il Museo aprirà le sue porte da mercoledì a domenica (10.00 – 13.00/15.00 -18.00), ampliando l’orario sperimentato nei primi mesi, dopo il fermo imposto dall’emergenza sanitaria. Una speciale attenzione sarà dedicata ai bambini, con più appuntamenti di un’inedita attività, nell’ambito del progetto Colleggiata Terra Cielo .

ATTIVITÀ BAMBINI
Quando Gocciolina cadde sul campanile
6, 13, 20 agosto (ore 10.30 e 15.30)

Un nuovo percorso aspetta i bambini e le loro famiglie al Museo della Collegiata. Quest’estate il racconto, a cura di Laura Marazzi, è dedicato al viaggio di Gocciolina nel Complesso della Collegiata, iniziato un giorno di temporale su una nuvola, proprio sopra al campanile. Quali canali percorrerà Gocciolina? Chi incontrerà? Una cosa è certa: rimarrà incantata di fronte al fiume trasparente dipinto da Masolino in Battistero. Basta tuffarsi nel Museo della Collegiata per (s)correre insieme a Gocciolina, navigare in un luogo ricco di storia e d’arte e infine immergersi nel laboratorio all’aperto (molto…dissetante!).

L’appuntamento è per giovedì 6, 13, 20 agosto (ore 10.30 e ore 15.30). Il percorso con laboratorio è per bambini da 5 a 9 anni. La prenotazione è obbligatoria, inviando mail a didattica@museocollegiata.it . Ogni turno di visita è costituito da un massimo di 5 bambini.
l laboratorio è organizzato in modo che non ci sia materiale condiviso tra i bambini. Costo: 4 € bambino; 6 € adulto (è obbligatorio che almeno un adulto segua i propri bambini nell’attività); 16 € biglietto famiglia (2 adulti + 2 o più bambini). Altri giorni e orari disponibili a richiesta per gruppi precostituiti (max 5 bambini).

L’attività si inserisce nell’ambito del progetto COLLEGIATA TERRA CIELO, finanziato da Fondazione Cariplo, che ha tra i suoi temi cardine la conoscenza  finalizzata alla cura del Complesso Museale della Collegiata. In quest’ottica risulta fondamentale educare alla consapevolezza le nuove generazioni, motori futuri della vita di questo luogo.

Il percorso didattico, attraverso un racconto avvincente che ha per protagonista una goccia d’acqua, mostra quanto sia importante governare il deflusso delle acque piovane per preservare gli edifici, ma anche quanto sia vitale il controllo dell’umidità per la conservazione delle opere d’arte che questi custodiscono. Lungo un calibrato percorso, tra spazi interni ed esterni, il personaggio d’invenzione Gocciolina incontra strani personaggi, come Umidificatore e Deumidificatore, dal carattere opposto, ma concordi quando si tratta di preservare affreschi, tavole, sculture.

FESTA PATRONALE DI SAN LORENZO
80° anniversario della dedicazione degli altari della Collegiata
10 agosto (ore 20.45)
In occasione della festività di san Lorenzo, uno dei santi titolari della Collegiata, lunedì 10 agosto sarà celebrata una Santa Messa (ore 20.45) con la suggestiva accensione del faro. Questo antico rito, proprio della liturgia ambrosiana, comporta che il sacerdote accenda un “pallone” pieno di bambagia; questa tradizione è legata alle feste dei martiri, con il fuoco quale simbolo del loro sacrificio. Nel caso di san Lorenzo la rapida fiammata del faro è ancor più evocativa perché la devozione, suffragata da un’affermazione di sant’Ambrogio, ritiene che egli sia stato bruciato sulla graticola nel 258. Alla Messa seguirà un breve approfondimento, a cura di Laura Marazzi, riguardo agli altari della chiesa e alle loro reliquie, in occasione dell’80° anniversario della riconsacrazione dei tre altari. La celebrazione, presieduta dal cardinale Beato Ildefonso Schuster si svolse infatti il 10 agosto 1940. Il solenne momento era stato preceduto dalla ricognizione delle reliquie, poste nel XV secolo a consacrare gli altari; il ritrovamento fu descritto in modo avvincente dall’Arciprete del tempo, don Antonio Barili. Accesso libero con obbligo di mascherina fino alla capienza massima di 80 posti. Divieto di accesso a chi ha febbre o sia stato esposto a contagio da COVID.

ORARI MUSEO
Da mercoledì a domenica: 10.00 – 13.00 /15.00 – 18.00. Lunedì e martedì chiuso.
ULTIMO INGRESSO: mezz’ora prima della chiusura
ACCESSO: Il Complesso Museale ospita contemporaneamente max 25 persone (in Battistero max 5 persone e 10 minuti di permanenza). Non occorre la prenotazione. OBBLIGO: indossare la mascherina negli spazi chiusi; rispettare la distanza interpersonale di almeno 1,5 metri; non accedere con temperatura uguale o superiore a 37,5 °.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.