Quantcast

Saronno, campagna elettorale conclusa. Domenica e lunedì le elezioni

Si chiude oggi a Saronno un'intensa campagna elettorale. Dalla mezzanotte di venerdì 18 settembre infatti scatterà il silenzio elettorale per le elezioni di domenica 20 e lunedì 21 settembre

Generico 2018

Si chiude oggi a Saronno un’intensa campagna elettorale. Dalla mezzanotte di venerdì 18 settembre infatti scatterà il silenzio elettorale. Ormai mancano poche ore alle elezioni amministrative che si terranno domenica 20 e lunedì 21 settembre e che stabiliranno chi governerà la città per i prossimi cinque anni.

LEGGI LE INTERVISTE E I PROGRAMMI DEI CINQUE CANDIDATI SINDACO

Bandiere e palloncini pentastellati a Villa Gianetti, dove nel pomeriggio il Movimento 5 Stelle ha chiuso con un brindisi l’ultimo comizio della sua campagna elettorale. A supportare il candidato sindaco Luca Longinotti erano presenti i deputati del M5S Nicolò Invidia e Manlio Di Stefano.

Atmosfera frizzante nel centro città, che si è diviso tra le feste e i gazebi della coalizione Airoldi e il viola di Obiettivo Saronno nell’ultimo atto di questo rush finale, con comizi e banchetti allestiti tra la folla di cittadini saronnesi. Presenti, in piazza Libertà, il candidato sindaco Augusto Airoldi insieme al primo cittadino di Varese Davide Galimberti e al capogruppo del PD in consiglio regionale Fabio Pizzul, a Saronno per sostenere la candidatura di Airoldi. Dall’altra parte della piazza Novella Ciceroni, candidata alla poltrona di primo cittadino per la lista civica Obiettivo Saronno.

Aperitivo con mojito in piazza De Gasperi per il candidato sindaco Pierluigi Gilli, che ha concluso la campagna elettorale alla presenza dei propri sostenitori e di Luciano Silighini, candidato consigliere comunale nella lista di Forza Italia. Il forzista, sebbene candidato tra le file di Forza Italia, non ha invece partecipato al comizio conclusivo del centrodestra.

Tanti gli illustri ospiti presenti a Casa Morandi per la serata elettorale conclusiva della coalizione di centrodestra. Al fianco del candidato sindaco Alessandro Fagioli c’erano esponenti di spicco della Lega: da Attilio Fontana a Paolo Grimoldi fino a Matteo Bianchi, Leonardo Tarantino, Emanuele Monti, Stefano Candiani e l’eurodeputata Isabella Tovaglieri.

LO SPECIALE ELEZIONI 2020

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore