Il coronavirus allunga i tempi della pista del ghiaccio all’antistadio

Prorogati i termini per le manifestazioni di interesse alla pista del ghiaccio provvisoria

campagna social salviamo pattinaggio su ghiaccio varese palaghiaccio 2020

Il Coronavirus ha spostato i termini per la presentazione delle richieste di concessione per la pista di ghiaccio provvisoria.

Comune di Varese ha infatti prorogato i termini della procedura di evidenza pubblica per l’assegnazione della concessione dell’area dell’antistadio per la realizzazione di un palaghiaccio temporaneo, cosi come annunciato dal sindaco durante l’ultimo consiglio comunale.

Palaghiaccio, Galimberti annuncia al consiglio “Una pista provvisoria ma non troppo”

Gli interessati potranno consegnare le loro proposte, nelle stesse modalità indicate in precedenza, entro le 12.00 di martedì 3 novembre, tredici giorni dopo la data inizialmente prevista.L’apertura delle buste è  rinviata alle 9.00 di mercoledì 4 novembre.

Lo slittamento, spiega la nota del Comune: «è legato alla situazione coronavirus, in costante evoluzione sul territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.