Avis dona misuratori di pressione, saturimetri e visiere all’ospedale Carlo Ondoli

Dopo la raccolta fondi da parte delle associazioni per rimanere accanto all’ospedale, anche Avis Angera – Taino continua a supportare il personale attivo nella struttura

Avis - donazioni Carlo Ondoli

Divenuto “Hub Covid” alla fine dello scorso mese, l’ospedale Carlo Ondoli di Angera sta attraversando una fase sicuramente non facile dovuta in particolar alla seconda ondata di contagi covid-19.

E così, dopo la raccolta fondi da parte delle associazioni per rimanere accanto all’ospedale, anche Avis Angera – Taino continua a supportare il personale attivo nella struttura. Come infatti ha fatto sapere oggi, mercoledì 18 novembre, il presidente Gian Paolo Zagonel attraverso i canali social dell’associazione, Avis ha donato all’Ondoli 4 misuratori della pressione, 4 saturimetri, 20 visiere e guanti lunghi.

«Anche oggi – scrive Zagonel -, oltre a donare il sangue Avis ha donato con lo spirito di aiutare il prossimo, per proteggere meglio il personale sanitario».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore