“Pronto, ti ascolto”, un numero per rispondere alle domande dei cittadini sul Covid19

L'iniziativa è dell'associazione "Sulle Ali", dell'amministrazione comunale, in collaborazione con la cooperativa Medici Insubria. Lo sportello partirà sabato 28 novembre

telefono fisso

Uno sportello informativo, di ascolto e di sostegno, per superare le difficoltà legate all’emergenza Covid. Un numero di telefono da chiamare per chiedere chiarimenti e riuscire a districarsi tra le tante informazioni legate alla pandemia. “Un compagno di classe di mio figlio è risultato positivo al Covid, come devo comportarmi? Che differenza c’è tra quarantena, isolamento, sorveglianza attiva? Devo fare la spesa sono sola, chi mi può aiutare?” A queste e altre domande risponderanno dei volontari formati per aiutare i cittadini.

L’iniziativa è dell’associazione “Sulle Ali”, solitamente impegnata nelle cure palliative e nell’assistenza ospedaliera, che durante questo periodo ha deciso di mettersi comunque al servizio della comunità. L’emergenza sanitaria, infatti, non permette ai volontari di svolgere gli usuali compiti all’interno degli ospedali ed è nato così un numero di telefono al quale le persone possono rivolgersi per chiedere aiuto. Un progetto nato grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale di Varese, in collaborazione con la cooperativa Medici Insubria.

Il numero 0332.1610582 non andrà a sostituire i numeri di emergenza già attivi, ma li affiancherà diventando uno strumento di orientamento ai servizi, a disposizione di tutti i varesini. La linea telefonica sarà in funzione da sabato 28 novembre, in partenza con 8 linee entranti, in funzione il sabato dalle 14.00 alle 18.00 e la domenica dalle 9.00 alle 13.00. Ci saranno due mesi sperimentali, dopo i quali si valuterà l’attivazione sugli ulteriori giorni della settimana.

I volontari che risponderanno al telefono terranno una formazione mirata, oltre ad approfondire i temi posti dai cittadini. Gli operatori non daranno informazioni di tipo medico-sanitario, ma guideranno l’utenza verso il giusto canale di assistenza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.