Sul Lago di Como si riaccendono le luci e la magia di Natale

L’iniziativa Lake Como Christmas Light raddoppia i punti di interesse illuminati e i paesi del lago che hanno aderito all’iniziativa. Pronto un ricco programma anche per la prossima estate, tra app e crociere sul lago

Domaso - Lake Como Christmas Light

Anche quest’anno il Lago di Como si colora di mille luci del Lake Como Christmas Light per illuminare le feste di Natale ormai alle porte. Da Villa Carlotta alla Chiesa di San Giovani a Bellagio, i principali borghi lacustri si tingono dei colori che si rifletteranno lungo le sponde del lago.

Ma non solo le luminarie colorate delle attrazioni, il progetto “Lake Como Christmas” comprende anche un ricco programma che mira a territorio e futuro, con la creazione di una campagna unitaria di marketing territoriale che promuova un calendario unico di tutti gli eventi del lago per spingere la destagionalizzazione del turismo in inverno grazie alla magia del Natale, ma anche per mettere a sistema tutti gli eventi della tradizione durante il periodo estivo. È in questi due momenti topici dell’anno che le luci dei borghi si illumineranno e saranno organizzate le crociere in collaborazione e sinergia con le strutture ricettive e gli operatori del turismo locale.

Il successo del progetto nel biennio 2018/19 ha infatti generato importanti risultati in termini di aumento dell’attrattività turistica e dell’indotto economico facendo raddoppiare il numero delle strutture ricettive aperte per dicembre e l’organizzazione di crociere con imprese private e la stessa Navigazione dei Laghi. Risultati che hanno convinto anche l’area dell’alto lago e del ramo di Lecco ad intraprendere la stessa strategia.

(nella foto Santa Maria – Rezzonico)

IL WEB, LA APP E LE CROCIERE

L’itinerario è raccontato da una app, già attiva dal 2018, ma ora potenziata e in grado di offrire al navigatore digitale tutte le informazioni culturali dell’itinerario attraverso la geolocalizzazione dei punti illuminati e notificati sul cellulare in tempo reale al passaggio della barca. Scaricabile da Google Play e Apple Store, l’app contiene anche tutti gli eventi, anch’essi georeferenziati, che indicano dove mangiare e dormire e gli itinerari da scoprire una volta scesi a terra.

Il progetto è stato realizzato non solo per raggiungere l’obiettivo di valorizzare il lago di Como nel periodo invernale, ma anche per favorire e promuoverne una fruizione turistica utilizzando le vie d’acqua introducendo il tema della sostenibilità del turismo.

«Malgrado i tempi difficilissimi – commenta Daniele Brunati, responsabile e ideatore del progetto per il Consorzio di Como Turistica – 34 comuni hanno deciso di scommettere sul futuro e noi non li deluderemo. Sappiamo bene del potenziale che ha questo progetto. Quest’anno ancor di più la realizzazione del Lake Como Christmas Light vuole essere un segnale di continuità perché sia possibile vivere questo Natale nel presepe più grande e più bello del mondo».

Per Fiorenzo Bongiasca, sindaco di Gravedona ed Uniti, capofila della cordata dei nuovi comuni aderenti, il progetto “rappresenta una grande occasione per promuovere la destinazione del Lago di Como in modo unitario e valorizzando al meglio le bellezze e il patrimonio culturale. La risposta è stata importante e fa ben sperare per una ripresa del turismo superata l’emergenza del Covid”.

Silvio Santambrogio, presidente uscente di Amici di Como, sottolinea invece: «questo progetto è vincente e porterà l’immagine del nostro lago ad avere una reputazione ancor più importante nel mondo. Noi di Amici di Como ci abbiamo creduto fin dall’inizio e continueremo a sostenerlo».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.