Pellicini: “Basta anziani in coda al freddo fuori dalle poste”

Così l'ex sindaco e pra consigliere di minoranza in merito agli episodi di questi giorni

Generica 2020

«La direzione provinciale delle poste non può ignorare le proteste dei cittadini di Luino che chiedono che l’ufficio locale torni all’orario normale. Vedere file di anziani al freddo in fila per ore è uno spettacolo aberrante. Ciò non è imputabile al personale del nostro ufficio postale, che durante l’emergenza ha sempre lavorato con serietà e abnegazione, ma alla limitata fascia oraria di apertura al pubblico».

Lo fa sapere in una nota il consigliere comunale di minoranza Andrea Pellicini.

«Da sindaco, durante il primo lockdown, chiesi e ottenni che l’ufficio di Luino tornasse ad essere aperto fino alle 19.00. Ora chiedo alla nuova amministrazione di fare lo stesso per tutelare la dignità dei cittadini di Luino», conclude Pellicini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.