Il sindaco di Malnate Irene Bellifemine positivo al Covid

Il primo cittadino malnatese ha comunicato di essere stata contagiata

irene bellifemine malnate

La situazione coronavirus a Malnate è in fase di miglioramento dopo un autunno tosto, con oltre 500 contagiati. Nella seconda ondata la città del Ponte di Ferro è stata una delle più colpite, con tanti casi positivi e molte famiglie in isolamento.

Il virus però circola ancora. Anche il sindaco Irene Bellifemine ha contratto il Covid.

Il primo cittadino ha sintomi lievi e sta abbastanza bene, ma come da procedure dovrà sottoporsi al periodo di isolamento.

Nel comunicato si legge anche che attualmente in città sono 104 i casi positivi mentre in totale 951 persone sono guarite o negativizzate.

Questo il comunicato firmato dal sindaco:

Cari Malnatesi,
dopo le vacanze natalizie, la riapertura di molte attività e la ripartenza dell’attività scolastica, vorrei aggiornarvi sulla situazione relativa all’emergenza pandemica.
Durante il periodo autunnale, come sapete, abbiamo avuto il picco più alto di contagi, nelle ultime settimane è diminuito ma non si è mai azzerato.
Attualmente abbiamo un totale di 104 persone positive nella nostra Città.
I guariti o negativizzati sono in totale 951.
Il numero delle persone in isolamento, perché sintomatiche o contatti di persone positive, varia costantemente a seguito dell’esecuzione dei tamponi che fortunatamente avviene più velocemente rispetto al passato. La diagnosi precoce della malattia e le terapie tempestive permettono una ripresa più celere, ma sottolineano l’importanza di non sottovalutare i sintomi e di effettuare i tamponi.
Il dato che più mi colpisce è il numero dei decessi nella nostra comunità che è salito a 51 in totale.
Mi stringo al dolore delle famiglie che hanno perso i propri cari a causa delle complicanze legate al virus pandemico.
Questo deve ricordarci che occorre prestare sempre grande attenzione e non abbassare mai la guardia, se vogliamo bene ai nostri cari e soprattutto alle persone fragili o anziane, occorre osservare le regole.
Il Comune, attraverso il C.O.C. Comitato Operativo Comunale e con il supporto della Protezione Civile, continua a prestare le assistenze, di tipo logistico e organizzativo, ai cittadini positivi o in isolamento cautelativo.
Continuano i contatti telefonici con coloro che sono in quarantena e organizziamo, in base alle necessità, i servizi o le consegne.
Ribadisco di osservare scrupolosamente la quarantena secondo le indicazioni.
Devo inoltre informarvi che in settimana ho eseguito un tampone che purtroppo è risultato positivo.
Come vedete le precauzioni non sono mai abbastanza e il nemico invisibile ha colpito anche me, occorre stare in allerta, non trascurare neanche la lieve sintomatologia e chiedere subito consiglio al proprio medico.
Voglio rassicurarvi che sto bene, cerco di riposare, sono in isolamento ma continuo a svolgere il mio lavoro da casa, in costante connessione e collaborazione con la Giunta e il personale comunale.
In questi giorni e nei giorni precedenti, non ho incontrato nessuno tranne i miei congiunti che ora sono anch’essi in isolamento.
Voglio ringraziare il mio medico di base il Dottor Corengia, gli operatori di ATS, tutti i dipendenti comunali, la Giunta e i Consiglieri per la pronta disponibilità e supporto.
Spero di tornare presto in Municipio, comunque non esitiate a contattarmi, sono sempre
raggiungibile telefonicamente.
Uniti ce la faremo!
Forza Malnate!
Il vostro Sindaco
Maria Irene Bellifemine

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.