Dura una sola puntata l’avventura di Gandini, la “secchiona col fisico”

Tradita da uno spareggio alla fine di una puntata lunghissima, può tornare a casa a testa alta. Ora tocca alle altre coppie, coordinate da Andrea Pucci, sopravvivere nella casa alle porte di Roma

Pupa e Secchione: Gandini, la secchiona col fisico

E’ finita in una sola puntata, complice un improbabile spareggio all’ultimo momento, l’avventura di Silvia Gandini, la “secchiona” varesina nel cast di “La pupa e il secchione e viceversa“, la cui prima puntata è andata in onda giovedì 21 gennaio su Italia 1.

Galleria fotografica

Pupa e Secchione: Gandini, la secchiona col fisico 4 di 23

Incalzata da domande su Giulia Salemi e Gianluca Vacchi, con il suo compagno di avventura Mattia in evidente difficoltà davanti alla faccia del virologo Burioni e alla definizione di Mes  – una domanda che uno degli ospiti speciali ha definito “impossibile da rispondere per metà dei parlamentari”, ma alla quale ha saputo dare una risposta credibile –  Silvia Gandini (Nel gioco televisivo solo Gandini, visto che i secchioni venivano chiamati tutti per cognome e Pupe e Pupi solo per nome) è già tornata a casa.

E si che era riuscita a esibirsi in un sexy lavaggio macchina con una punta di acrobatico, viste le sue doti ginniche, e persino in uno spogliarello credibile, mentre il suo compagno cadeva sotto i colpi di interrogazioni da scuola elementare, come però la trasmissione impone.

Lunghissima (la puntata è durata più di tre ore), la tenzone è stata meno volgare di quello che ci si poteva aspettare: in fondo tra una maglietta bagnata e un bicipite c’era modo di dare una rinfrescata alla cultura di base generale, e le conversazioni erano a un livello decisamente più civile che quelle di altre trasmissioni girate in una villa abitata da coppie di persone, come ad esempio la terrificante “Ex on the beach“.

Silvia verrà ricordata però non solo come secchiona, ma come “secchiona col fisico“: le sue capacità atletiche sono state subito evidenti e in una prova, nella quale il suo compagno doveva riconoscerla al tatto in costume sotto una doccia in piscina, è riuscito a azzeccare a colpo sicuro perchè era l’unica con gli addominali scolpiti.

Ci viene da dire “Non c’è problema, Silvia, non ti crucciare. L’esperienza è stata più che sufficiente”. Ora tocca alle altre 7 coppie uscire vive – e magari con qualche nozione di base in più – dalla bella villa di Tivoli. Ad accompagnarli in questa fatica resterà Andrea Pucci che, pur non essendo Pippo Baudo, ha condotto con una certa grazia questa prima puntata e promette di restare dignitoso per tutta la durata della serie.

 

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pupa e Secchione: Gandini, la secchiona col fisico 4 di 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.