Servizio civile in Croce Rossa a Luino

I requisiti per partecipare, oltre all’età, sono la cittadinanza italiana o di altri Paesi dell’Unione Europea, il regolare permesso di soggiorno nel caso di cittadini non comunitari e infine non aver riportato condanne penali

Generica 2020

Un’opportunità per 4 giovani tra i 18 e 28 anni di fare l’esperienza come Operatori del Servizio Civile nella squadra della Croce Rossa Italiana: il servizio è stato attivato dalla Croce Rossa di Luino e Valli e ha il nome di “CRIattivati“.

I giovani che desiderano intraprendere questo percorso si impegnano quindi a prestare servizio per 12 mesi, 5 giorni a settimana, per un totale di 25 ore settimanali. I volontari ricevono un rimborso spese di 439.50 euro e al termine del Servizio Civile ed un certificato di partecipazione (nella foto, da facebook).

Le attività del progetto sono quelle Sociali e di Assistenza che Croce Rossa svolge da sempre sul territorio.

E’ possibile aderire al progetto utilizzando questo link https://domandaonline.serviziocivile.it/ e accedendo con SPID.

Per maggiori informazioni si può scrivere a luino@cri.it o visitare il sito www.criluino.it

«Il Servizio Civile è l’occasione per noi Giovani di metterci in gioco accrescendo le nostre capacità professionali e sviluppare un miglior senso civico. Aver l’opportunità di svolgere questo progetto nell’associazione di Croce Rossa è un’occasione da non perdere perché ci si confronterà con persone che svolgono determinate attività tutto l’anno o con persone che necessitano aiuti specifici. Queste esperienze, non solo faranno parte del nostro bagaglio personale, ma svilupperanno una spiccata umanità che in questo periodo è necessaria», spiega Sebastian Ballardin, Coordinatore della campagna reclutamento al progetto.

«Ho iniziato anche io la mia esperienza in Croce Rossa quando avevo vent’anni facendo il servizio civile grazie a Mirella Morzenti Ronchi, allora Presidente CRI, che mi diede questa opportunità. Oggi dopo 21 anni sono ancora in CRI, ho fatto un percorso di crescita all’interno dell’Associazione e grazie ad essa e alle persone straordinarie che ho incontrato sul mio cammino, primo fra tutti il compianto amico e collega volontario Ivano Gatta, sono maturato anche come cittadino attivo all’interno della mia Comunità. Il nostro auspicio per i nuovi Operatori sarà proprio questo: di vivere la Croce Rossa come un compagno di viaggio che non si tira mai indietro e da cui si può solo imparare». Commenta Pierfrancesco Buchi, Presidente della Croce Rossa di Luino e Valli.

Il Servizio Civile è un programma che fa capo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e che offre ai giovani la possibilità di dedicare volontariamente un anno della propria vita in favore di un progetto solidaristico inteso come impegno per il bene della comunità.

I requisiti per partecipare, oltre all’età, sono la cittadinanza italiana o di altri Paesi dell’Unione Europea, il regolare permesso di soggiorno nel caso di cittadini non comunitari e infine non aver riportato condanne penali.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.