Truffe, la brochure informativa di Sesto2030 per riconoscerle e contrastarle

Il gruppo Sesto2030 ha realizzato un "vademecum anti-truffe", distribuito in città e scaricabile online: "Uno strumento importante ed efficace per arrestare questo fenomeno è l’informazione capillare"

Varie

«Informare per arginare le truffe agli anziani». Per smascherare e riconoscere le truffe più comuni il gruppo Sesto2030 ha realizzato una “brochure informativa” la cui distruzione sul territorio, anche grazie all’aiuto dei commercianti sestesi, è iniziata negli scorsi giorni.

«In queste ultime settimane abbiamo assistito a una recrudescenza dei tentativi di truffa domestica nel territorio di Sesto Calende, che hanno avuto come protagonisti lesi soprattutto persone anziane» spiegano i rappresentati di Sesto2030, rappresentati in consiglio comunale da Alessandra Malini e Simone Danzo.

L’informazione è infatti uno strumento fondamentale per prevenire il triste malcostume delle truffe, specialmente in un momento come quello attuale, con il Covid che purtroppo è diventato un ulteriore strumento di inganno da parte dei malintenzionati.

«Oltre ai ben noti e classici tentativi legati ad improbabili controlli del gas, della luce ed utenze varie – aggiunge il gruppo civico sestese – oggi si è aggiunta una nuova tecnica che fa leva sulle difficoltà da Covid. Una telefonata fatta da una finta nipote a una nonna vera, con l’affanno per simulare un caso severo di Covid, la richiesta di 10mila euro per le cure necessarie. Ed ecco servita la truffa perfetta creata ad arte da individui senza alcuna morale e scrupolo».

«Come sempre le forze dell’ordine stanno svolgendo un lavoro importante per arginare il più possibile questi eventi fastidiosi, che oltre a cagionare un danno economico procurano un grosso danno morale ai malcapitati. Sappiamo però che, nonostante gli sforzi di Carabinieri e Polizia Locale per il controllo del territorio, non è facile cogliere in flagranza di reato questi impostori».

(La prima pagina delle brochure realizzata da Sesto2030)

COME E DOVE SCARICARE LA BROCHURE INFORMATIVA

Chi non lo ha ancora ricevuto la brochure informativa e desidera averla per sé, per un parente o conoscente a rischio, può tranquillamente reperirla dalla pagina Facebook Sesto2030 o dal sito www.sesto2030.it , troverà il link con il PDF da scaricare e stampare (Si consiglia in formato A3) comodamente da casa.

«Speriamo che questo piccolo, ma importante strumento anti-truffa, possa arrivare nelle case di tutti i sestesi a rischio – conclude il gruppo -. Per noi di Sesto2030 uno strumento importante ed efficace per arrestare questo fenomeno è l’informazione capillare. Le fasce di popolazione più a rischio vanno informate ed in quale modo “addestrata” a riconoscere indicatori di potenziale truffa e reagire tempestivamente nella maniera corretta».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.