Un’interrogazione per i ritardi nella distribuzione dei kit per la raccolta differenziata a Varese

A farla, il consigliere di minoranza Simone Longhini, di Forza Italia

raccolta differenziata - sacchetti

I ritardi per i kit per la raccolta differenziata, di solito consegnati ai cittadini negli ultimi mesi dell’anno precedente all’uso e al momento non ancora arrivati, sono diventati oggetto di una interrogazione da parte del consigliere di minoranza Simone Longhini, di Forza Italia.

Nel documento, Longhini premette che: «Solitamente durante i mesi di ottobre e novembre si procedeva alla distribuzione dei sacchetti per la raccolta differenziata, e già l’ultima volta la distribuzione era slittata a gennaio e febbraio, ma almeno le lettere con le indicazioni erano state recapitate nelle cassette postali dei varesini a novembre»

Il consigliere sottolinea inoltre come : «Negli ultimi 10 mesi, a causa dei vari lockdown e dell’utilizzo massiccio di mascherine e altri dispositivi di protezione individuale, ne sono stati consumati un quantitativo superiore al passato e molte famiglie hanno ormai esaurito da tempo le loro scorte» Ma finora: «Non solo la distribuzione non è ancora iniziata, ma non sono nemmeno arrivate le lettere con le indicazioni per il ritiro».

Per questo Longhini chiede con l’interrogazione al Sindaco e alla Giunta: «A cosa siano dovuti questi ritardi e cosa si intende fare per porvi rimedio, quando verranno distribuiti i kit dei sacchetti per la raccolta differenziata, e se si ritiene giusto e opportuno che i varesini li paghino di tasca proprio nel difficile periodo di crisi economica che stiamo attraversando».

La risposta all’interrogazione è dovuta, di norma, entro 30 giorni.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giulia Bracca
    Scritto da Giulia Bracca

    Mi permetto di commentare questo articolo in quanto vorrei segnalare oltre ovviamente al ritardo nella consegna dei sacchetti, e quindi appoggiare assolutamente quanto detto, anche il fatto che quelli adibiti ai rifiuti organici siano, imbarazzanti. Si rompono non appena li si stacca l’uno dáll’altro e quindi occorre sempre utilizzarne più di uno e in più non possono essere riempiti troppo altrimenti ahimè tutto il contenuto ce lo si trova sul pavimento!Paghiamo le tasse per questi servizi?!Male malissimo!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.