Egbunu, speranza a centro area, Douglas a scoppio ritardato

"Long John" si fa trovare pronto sotto canestro ed è la nota lieta della serata biancorossa. Ruzzier non azzecca un tiro, Scola è nel mezzo di un guado mentre Toney si sveglia troppo tardi

Openjobmetis Varese - Lavoropiu Fortitudo Bologna 67-79

BEANE 6 – Gioca, e non era scontato, con risultati così e così (1 su 5 dall’arco, qualche sbavatura netta). Però dà l’impressione di essere l’unico a non voler per forza tirare da lontano: chiude con un paio di zingarate in area e altrettanti assist a Morse. Volenteroso, un po’ originale, un po’ troppo solista (ma questo lo sapevamo).

MORSE 6 – Fa il pivot di riserva, nei minuti (10) e nel fatturato (3 punti, 6 rimbalzi). Si fa trovare piuttosto pronto in area.

SCOLA 5,5 – Cambio di posizione, e non solo per qualche minuto. Così però dà l’impressione di essere un po’ fuori fase: alla fine colpisce meno che da sotto e si tira fuori del tutto dalla lotta a rimbalzo. Né carne né pesce, insomma, e pure giù di fiato perché deve inseguire lunghi più agili. D’altra parte, si è preso un pivot al posto di un “4” e un incastro va trovato.

DE NICOLAO S.V. – Lo mettiamo nelle pagelle nonostante i soli 3′ (e l’ovvia assenza di un giudizio) solo per sottolineare quanto sia strana la sua posizione. Non fa nulla di male ma non gioca, nonostante un pari ruolo sia andato via (Jakovics), un altro esterno sia acciaccato (Beane) e un terzo zavorri la squadra (Ruzzier). Si possono anche capire i pochi minuti, ma non sarebbe meglio fagli toccare il campo prima, così da valutarlo e tenerlo caldo?

RUZZIER 5 (IL PEGGIORE) – Il tabellino dice 9 assist (ma forse a Bologna, dove ne segnano 46 in tutto sono un po’ di manica larga…), la sensazione dice che se un playmaker – titolare – può essere completamente battezzato dalla difesa, tutta la squadra ne risente. E del resto si può dare torto alla Virtus se Ruzzier fa 0 su 5 dall’arco? Meglio lasciarlo tirare, e difendere di più sugli altri, a partire da Douglas.

Nessuna sorpresa a Bologna: l’Openjobmetis si arrende alla Virtus

STRAUTINS 5,5 – Pesca qualche jolly da lontano, si dà da fare a rimbalzo, ma quando si butta in area (un premio, perché lui almeno pensa a questa opzione…) viene sistematicamente respinto dai muscoli dei lunghi bianconeri. Sarà per la prossima volta, o magari tra due partite perché anche Sassari minaccia di chiudere a chiave il pitturato.

EGBUNU 6,5 (IL MIGLIORE) – Proviamo a guardare il buono anche nella scura serata bolognese. Ebbene, Long John ha mostrato una certa utilità in mezzo all’area: 13 punti, qualche scarico convertito, un po’ di lotta a rimbalzo (6), qualche fallo speso dalla contraerea avversaria. Insomma, una partita vera, dove le dà (la prima schiacciata abbaglia) e le prende (Adams lo posterizza in modo clamoroso), uscendo però con l’onore delle armi. MVP con quasi l’80% dei voti tra i lettori della #direttaVN

DE VICO 5 – Continua nel suo cammino faticoso che dura ormai dal rientro dopo l’infortunio. Non riesce a graffiare in difesa, segna una tripla ma il suo contributo offensivo è tutto lì.

FERRERO 5,5 – La sua condizione appare ancora precaria, basta vedere la difficoltà nel correre il campo anche in contropiede. Prova a tenere le posizioni con un paio di fucilate da lontano, ma quando Alibegovic lo attacca in area, trova sempre il modo di colpirlo.

DOUGLAS 5,5 – Come raccontiamo in cronaca, tabellino vero ma impatto falsissimo sul match. Per mezz’ora contende a Ruzzier la palma del peggiore, viste le percentuali polari dall’arco che non sono bilanciate da altre soluzioni in attacco. Poi raddrizza la mira a buoi abbondantemente scappati. Nota di merito: 13 rimbalzi, sotto quell’aspetto è presente fin da subito. Ma è a Varese per fare punti, possibilmente quando c’è una partita in bilico.

Bulleri: “Battuti dal talento della Virtus”

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.