Monteviasco e Arcumeggia tra I Luoghi del Cuore del Fai: “Siamo orgogliosi”

Soddisfazione per i risultati raggiunti da parte della Delegazione Fai Valcuvia e Luino e Verbano Orientale che in questi mesi ha sostenuto la candidature dei due beni

Sono stati annunciati i risultati della decima edizione del censimento “I luoghi del cuore” promossa dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) in collaborazione con Intesa SanPaolo.

Galleria fotografica

Arcumeggia, il fascino del borgo dipinto 6 di 19

Una mappatura spontanea dei luoghi che si vorrebbero tutelare e che costituisce la più sentita applicazione nazionale della Convenzione Europea del Paesaggio che ha raggiunto l’incredibile risultato di circa 2.400.000.voti a livello nazionale, con quasi 40.000 luoghi coinvolti, interessando così l’82% dei comuni italiani. Questa edizione, oltre alla graduatoria nazionale, prevedeva anche delle graduatorie speciali: l’Italia sopra i 600 metri e I luoghi storici della salute.

Straordinaria partecipazione per I Luoghi del Cuore del Fai, annunciati i vincitori della decima edizione

Il podio nazionale vede al primo posto la ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza , importante anello di collegamento tra Piemonte, Liguria e Costa Azzurra, al secondo il Castello di Sammezzano a Reggello (FI) e al terzo il Castello di Brescia.

La Cuneo-Ventimiglia-Nizza è una delle ferrovie panoramiche più belle d’Italia. (Qui ne trovi altre che abbiamo selezionato e che sono altrettanto suggestive)

Spazio anche ad alcune realtà del nostro territorio, come sottolineato dalla Delegazione Fai Valcuvia e Luino e Verbano Orientale che spiega: “All’interno di questo quadro siamo davvero orgogliosi dei risultati raggiunti da due luoghi candidati presenti sul territorio della nostra Delegazione, Monteviasco ed Arcumeggia che si sono classificati rispettivamente al 48° posto con 6754 voti e al 143° posto con 2948 voti, acquisendo così la possibilità di partecipare al bando di prossima emanazione e concorrere al finanziamento presentando un progetto.

Dall’azione sinergica dei Comitati che si sono formati appositamente , della Delegazione e dei volontari FAI con l’appoggio delle Amministrazioni comunali e di diversi testimonial è stato possibile raggiungere questi risultati. A rendere possibile il notevole risultato di Monteviasco ha contribuito anche la sua particolarissima situazione, nota anche al grande pubblico a seguito di numerosi servizi giornalistici e televisivi. Per la sua posizione il borgo ha altresì conquistato il 10° posto nella graduatoria dell’Italia sopra i 600 metri. Nell’esprimere il nostro ringraziamento a tutte le persone che si sono attivamente impegnate nella pubblicizzazione del progetto e nella raccolta delle firme ci auguriamo che questa iniziativa possa costituire un passo concreto verso la realizzazione di quelle opere di tutela e valorizzazione di cui questi Luoghi del Cuore necessitano per una loro conservazione e fruizione da parte di un’ utenza sempre più vasta”.

arcumeggia Francesco Capoferri‎

Arcumeggia è stato tra i finalisti del Contest di VareseNews dedicato al Piccolo borgo più bello della provincia di VareseVuoi saperne di più su come raggiungerlo e cosa vedere, qui tutte le info 

Dal piccolo borgo di Arcumeggia passa anche la Via Verde varesina, un percorso tra arte, natura e storia da scoprire passo dopo passo. Qui per saperne di più

funicolare campo dei fiori

La funicolare del Campo dei fiori di Varese
In classifica troviamo anche la Funicolare del Campo dei Fiori. È al 52esimo posto della classifica nazionale e ha raggiunto 6336 voti. A sostenere la sua candidatura la Delegazione del Fai Varese e molti cittadini. La Funicolare del Campo dei Fiori si trova vicino al famoso Hotel, dismesso da tempo ma di importanza architettonica, oltre che luogo conosciuto tra i varesini. Insieme alla struttura ricettiva, anche la Stazione del Monte della Funicolare del Campo dei Fiori è di importanza storica. Fu costruita nel 1911 su iniziativa della Società Grandi Alberghi Varesini su progetto dell’Architetto Giuseppe Sommaruga. I suoi binari si sviluppavano lungo un percorso di 900m che consentiva in 11 minuti di raggiungere la vetta del Monte Tre Croci. Fu per anni la più alta funicolare d’Italia.

La funicolare del Campo dei Fiori tra i Luoghi del Cuore

Gli altri beni del territorio in classifica 
Tra i beni censiti da I Luoghi del Cuore e proposti dalle delegazioni troviamo anche il Castello di Belforte di Varese, la Stazione di Ghirla, il Castelletto sull’Olona di Castigione Olona, la Collegiata di San Vittore che sorge sul colle di Bedero. In classifica anche la Chiesa di Gallo di Vergiate. La classifica completa dei luoghi è consultabile sul sito del Fai, Fondo Ambiente Italiano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Arcumeggia, il fascino del borgo dipinto 6 di 19

Galleria fotografica

3v da Arcumeggia a Muceno 6 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.