Positivo al covid-19, fermato in auto dai carabinieri a Cunardo

Inoltre i carabinieri di Cuvio qualche giorno fa hanno sanzionato il titolare di un esercizio pubblico della Valcuvia

Generica 2020

Nel corso di un posto di controllo lungo la s.p. 43 a Cunardo, ieri mattina, domenica i carabinieri di Marchirolo hanno intimato l’alt ad un’utilitaria condotta da un 30enne residente in val Marchirolo.

L’uomo si era messo alla guida nonostante la sua positività al Covid 19 riscontrata dal tampone a cui si era sottoposto. I militari hanno potuto accertato immediatamente attraverso l’elenco aggiornato in cui sono riportate le persone ancora positive e per le quali è vietato ogni spostamento al di fuori della propria abitazione. Per lui è scattala la denuncia per la violazione della norma sul contenimento della diffusione del Coronavirus.

I carabinieri di Cuvio invece, qualche giorno fa, hanno sanzionato il titolare di un esercizio pubblico della Valcuvia, all’interno del quale erano stati sorpresi alcuni avventori intenti a consumare bevande seduti ai tavoli. In questo caso, oltre alla sanzione pecuniaria, è stata applicata la misura accessoria della sospensione dell’attività per 5 giorni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.