Saronno: giovane di Azzate aggredito e derubato sul treno

Ad agire un gruppetto di ragazzi poi scappati alla stazione di Saronno. La vittima dell'aggressione è un 19enne che viaggiava da solo

Stazione Saronno Trenord

Aggredito e derubato sul treno: è ciò che è accaduto a un giovane residente ad Azzate che domenica 14 febbraio si trovava su un convoglio della linea Saronno-Seregno. Il 19enne era solo ed è stato avvicinato da alcuni ragazzi quando il treno si trovava all’altezza di Ceriano Laghetto: dopo aver ricevuto un pugno al volto la vittima è stata costretta a consegnare il cellulare agli aggressori che sono scappati non appena giunti alla stazione di Saronno.

L’aggredito ha quindi sporto denuncia con la speranza che le telecamere di sorveglianza presenti nelle stazioni possano aiutare gli inquirenti a risalire ai giovani rapinatori.
Un caso simile è accaduto a gennaio sulla linea Milano-Laveno con due episodi accaduti nel giro di pochi giorni. In quel caso però l’aggressore – che agiva da solo – è stato individuato e arrestato dai Carabinieri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.